Il più grande segreto di vendita di tutti i tempi … O quasi

Il più grande segreto di vendita di tutti i tempi … più o meno

In questo Post, leggendo, avrai la possibilità di prendere delle informazioni talmente Importanti da riuscire a salvare il Tuo Business da una morte lenta e dolorosa. Queste informazioni che sto per darti lo hanno fatto per me e per il mio Business, hanno salvato non solo la mia attività, ma anche la mia vita personale.
Ma fai attenzione perché quello che stai per leggere è molto semplice, quasi da ingannarti.
Vedi, la ragione per cui ho intitolato questo capitolo “Il più grande segreto di vendita di tutti i tempi … O quasi “ è perché non è davvero un segreto per tutti, in realtà, è una delle conoscenze più comuni tra i marketers, ma per una maggioranza delle persone che fanno vendita diretta sul one-to-one è uno dei grandi misteri dell’universo.

La maggior parte dei venditori e networkers fanno fatica ad inseguire gli obiettivi fin dal primo giorno … e giorno dopo giorno … si preparano psicologicamente per il “prossimo incontro ostile” … tutto nella speranza che un giorno raggiungeranno quel magico punto di svolta dove tutto “viene da se.”
Quando la risposta all’ 85% dei loro cosiddetti “problemi” era proprio sotto il loro naso da sempre, e così, questo semplice “segreto” può sembrare, niente di meno che il Santo Graal delle vendite.

Ecco qui il segreto:

Un Cliente che viene da te spontaneamente è infinitamente più Qualificato rispetto a quello che approccerete voi per voi stessi.

E mi ripeto ancora una volta in un modo leggermente diverso, la persona che tu approccerai per il tuo Business e la persona che viene direttamente da te sono davvero due categorie completamente differenti.
Questo è il più grande segreto per raggiungere livelli folli di successo aziendale, eppure non è insegnato a coloro che decidono di iniziare nel Network Marketing.

E ‘una verità così potente che, al fine di capirne pienamente il significato , devo fare una piccola deviazione e iniziare con un po ‘ di definizioni.

Ecco il punto: La maggior parte delle persone utilizzano l’efficacia e l’efficienza, come due parole interscambiabili, senza però rendersi conto c’è un’enorme differenza .
E non pensare che io sia puntiglioso, perchè ricorda che negli affari, le piccole differenze possono significare niente di meno che il successo totale o il completo fallimento, negli affari tutto è amplificato.
Considera il Business come se fosse la vita con gli steroidi.
Allora, qual è la differenza fra le due parole?

L’efficacia è il quadro generale, l’efficienza è il dettaglio.
Efficienza vuol dire diventare eccellente ad eseguire qualsiasi dato compito , e potrebbe essere qualsiasi cosa, ma essere efficiente significa essere in grado di svolgere un certo lavoro bene, con un minimo sforzo.

Ma essere efficaci vuol dire prendere l’obiettivo generale in considerazione e capire quali siano le azioni più importanti per raggiungere l’obiettivo e attuarle, sia che io sia efficiente o meno.
Ha senso?
E ‘sempre meglio essere efficace di quanto non lo sia essere efficiente.
Perché?

Cerchiamo di approfondire questo concetto con un esempio pratico.

La distanza dell’Italia da Bordighera (confine italiano prima di Nizza) , fino al Villa San Giovanni (punto a sud dell’Italia) è di circa 1300 kilometri.
Supponiamo che tu faccia una gara con me per vedere chi potrebbe coprire questa distanza nel più breve lasso di tempo, e diciamo che ognuno di noi è libero di scegliere qualsiasi modalità di trasporto che si voglia.
Così tu decidi di fare la tua gara su una bicicletta, ma non una qualsiasi bicicletta, acquisti una delle migliori bici da strada, una nuova bici da corsa con un telaio in fibra di carbonio, solo le ruote valgono oltre 750 € e riesci ad acquistare tutto con 3500€ su eBay, diciamo un buon affare.

Hai tutto il necessario per viaggiare, scarpe … giacca … guanti … casco … uno di quegli zaini che contiene di tutto…..acqua … gomme di ricambio …Occhiali da sole Oakley.
Sei un ciclista piuttosto decente e in buona forma, ma diciamo che decidi di posticipare la gara di 6 mesi da oggi, giusto il tempo per allenarti per bene, perchè tu hai intenzione di vincere questa gara e per farlo hai intenzione di raggiungere un livello di prestazione quasi professionale.

Ma Prendiamo il più grande ciclista su strada professionale al mondo, Lance Armstrong, e lo usiamo come punto di riferimento.
Armstrong detiene il record con 7 titoli consecutivi al Tour de France, la più prestigiosa e impegnativa di tutte le gare su strada.
E ‘stato detto che Armstrong è il più grande atleta di resistenza di tutti i tempi, non solo ha un regime di allenamento altissimo ma ha anche qualità fisiche eccezionalmente uniche che gli danno un enorme vantaggio rispetto agli altri. Ad esempio, il suo cuore è il 30% più grande rispetto alla media degli atleti professionisti , e questo significa che il suo sistema può pompare una quantità incredibile di sangue necessario per i suoi muscoli per essere sempre al Top e non solo, ma durante l’esercizio intenso, il suo corpo produce solo circa la metà della quantità di acido lattico che la maggior parte degli altri atleti professionisti producono, quindi, in pratica ciò significa che, quando tutti gli altri sono Spompati lui è appena in fase di riscaldamento.
Come conseguenza di tutti questi fattori, la velocità media di Armstrong durante le tre settimane lungo Tour de France è una straordinaria velocità media di 40 km/h e in media percorre circa 160 Km al giorno. Il tour copre una distanza di 3500 km. Non proprio la stessa distanza della nostra gara, ma è comunque una buona distanza a confronto.

Ora, per persone “normali” andare in bicicletta a circa 20 Km/h e coprire i 90 km in un giorno è davvero una buona prestazione e mettiamo conto che tu sia decisamente superiore al normale, ma 6 mesi di intenso allenamento non basterebbero comunque per farti andare a livello di Lance Armstrong, quindi penso che potremmo essere d’accordo che se riuscissi ad allenarti a pieno come un ciclista di alto livello, probabilmente potresti tenere una media di circa 100/ 110 chilometri al giorno.
E per mantenere questo ritmo sempre sarebbe uno sforzo estenuante e faticoso e dovresti lasciare del tempo anche per mangiare, dormire e fare delle pause per lavarti, e niente altro.
Non c’è tempo per visitare le città.
E Se si potesse fare questo, attraverseresti l’Italia in circa 30 giorni. Niente male.
Questo , naturalmente, salvo eventuali condizioni meteorologiche avverse che potrebbero impedire di andare in Bici (che puoi sicuramente incontrare) … e … problemi di infortuni / disturbi che richiederebbero più tempo di riposo (molto probabile).

Io invece, ho deciso di prendere un veicolo a motore.
Potrei prenderne uno da 50,000 € o uno da 5000 € non farebbe differenza perchè ad una velocità media di 70 km (molto bassa) e guidando circa 8 ore al giorno, ho potuto facilmente fare il viaggio in 3 giorni circa.
E non avrei nemmeno dovuto essere in forma per farlo, non avrei bisogno di preparazione o fare qualsiasi tipo di formazione e potrei essere la persona più pigra del mondo , nel frattempo potrei anche prendere del tempo per visitare qualche città o per un pò di giorni di Relax. Oppure se proprio voglio finire subito anche in 13/14 ore , potrei finire il viaggio senza nessun problema.
Solo le più gravi delle condizioni atmosferiche (terremoti, inondazioni, bufere di neve artiche,piogge di meteoriti, ecc) influenzerebbe la mia capacità di attraversare il paese.

E tu ti chiederai, ma cosa centra questo?

Bene, ecco cosa intendo: si potrebbe diventare il ciclista più efficiente del mondo (anche buono come Lance Armstrong) … padroneggiare la tecnica … avere i migliori articoli a disposizione … spingere te stesso oltre il limite, ma, chiunque con una macchina anche vecchia e malandata potrebbe batterti semplicemente perché sta utilizzando una modalità più efficace di trasporto e meno efficenza di te.
(Naturalmente la persona davvero intelligente prenderebbe un aereo e arriverebbe in 1 ora e mezza)

In conclusione: non serve per essere efficiente essere efficace.

Infatti, a volte aumentando l’efficienza in realtà può significare sacrificare la tua efficacia, ogni volta che si sta cercando di realizzare qualcosa (fare soldi, vendere un prodotto, sponsorizzare persone nella tua attività) ci sono alcune azioni che possono essere molto più efficienti rispetto ad altre per poter raggiungere il tuo obiettivo.
E la cosa più importante che puoi sempre fare in ogni impresa è identificare quelle azioni che sono più efficaci e , concentrare la maggior parte della tua energia su quelle azioni.
Questo ti darà enormi vantaggi per superare gli ostacoli iniziali che chiunque deve affrontare quando inizia una nuova avventura  migliorando così le tue possibilità di successo a lungo termine.

Poi, una volta che avrai capito quali sono le azioni principali, potrai iniziare prestando attenzione ai dettagli più fini.
È per questo che ad alcune persone viene così facile, mentre ad altri no.
E solitamente , quelli che hanno facilità a fare questo sono le persone che all’inizio seguono i fondamenti base , ignorando i dettagli, e solo dopo avere padronanza delle tecniche base  passano ai dettagli che faranno la vera differenza nel processo finale. Così facendo, almeno gli elementi essenziali vengono curati al meglio, soprattutto all’inizio.

Mentre le persone che spesso non hanno risultati tangibili a breve, medio e lungo termine sono quelle che si preoccupano della perfezionare e di sapere tutto fin dall’inizio, non essenziale e con poco effetto sul risultato Globale.

Perché le persone fanno questo?

Lo vedremo nel prossimo articolo…
Se ti è piaciuto o ti è sembrato utile, condividilo pure con i tuoi amici e/o soci del Team , e seguimi sulla pagina Facebook Ufficiale per essere Padrone della Tua Vita, e non dimenticarti di Iscriverti alla Newsletter per ricevere in anteprima notizie e informazioni anche riservate.
Commenta pure l’articolo, e dammi anche una tua visione sull’argomento, te ne sarei grato.

il più grande segreto di vendita

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*