6 motivi per cui Bitcoin vincerà

Tempo di lettura del Post non pervenuto, dura comunque meno di una puntata del grande Fratello.

Bitcoin come l’araba fenice

L’araba fenice è il simbolo per eccellenza del potere e della resilienza, è il famosissimo uccello mitologico che rinasce dalle sue ceneri ancora più forte  e diventa per questo il simbolo della resilienza, ovvero la capacità di far fronte in maniera positiva alle avversità, coltivando le risorse che si trovano dentro di noi e imparando dagli errori per potenziarsi ed evolversi.

La resilienza è infatti la capacità di non farsi mai abbattere dalle difficoltà e di vedere queste come un passaggio quasi obbligatorio per l’evoluzione e il cammino verso la possibile perfezione.

Questo uccello mitologico, che lo ritroviamo nelle storie di diverse popolazioni, rappresenta davvero il simbolo di evoluzione e ripartenza, e Bitcoin è molto simile a questo uccello mitologico.

Ogni volta che Bitcoin viene attaccato nei forum pubblici dagli haters o da personaggi “esperti” del settore economico, diventa sempre più forte e sposta sempre di più la conversazione lontano dalle fluttuazioni dei prezzi e verso il suo vero valore sottostante, perchè ricorda che il Prezzo non è mai il vero Valore di una cosa.

I recenti tweet del presidente Donald Trump sono l’ultimo esempio della curva di apprendimento che deve avere luogo affinché le persone possano capire quanto possono essere trasformabili e utili per una vera indipendenza Bitcoin e le criptovalute.

La semplice verità è che Bitcoin diventerà presto un pilastro chiave del sistema finanziario globale. A mio avviso è solo una questione di quando avverrà e non se avverrà.

Ho già paragonato più e più volte Bitcoin ad una vera riserva di valore, come ad un vero e proprio oro digitale e forse questa è un’affermazione troppo forte per essere compresa ora.

È vero che Bitcoin rimane volatile ,ma se fai un passo indietro e osservi alcune delle macro tendenze in atto, è chiaro che Bitcoin ha un caso d’uso ormai provato e sta solo attendendo di diventare sempre più forte.

Ecco a te le 6 motivazioni per cui Bitcoin ha già vinto.

1 – Il re denaro sta per essere abdicato

La moneta cartacea sta rapidamente diventando obsoleta, molte aziende hanno creato il loro core business sul mondo senza contanti e PayPal, Venmo, Apple Pay e Google Wallet (tra gli altri) stanno facilitando questo passaggio.

In questo momento, le persone legano le loro carte di credito e debito a queste app di terze parti per effettuare pagamenti, ma è inverosimile credere che una valuta digitale possa sostituire quella di carta?

Innanzitutto pensa semplicemente che in questo sistema odierno, l’unica cosa che ancora ti rende libero/a almeno in parte è la valuta cartacea.

Mi spiego meglio, immagina semplicemente se non esistesse più un solo pezzo di carta della valuta fiat, chiunque possa avere un minimo di potere in questo sistema e avesse anche solo un motivo per bloccarti qualsiasi accesso ai soldi lo potrebbe fare con un semplice click e se non esistesse più carta tu saresti automaticamente escluso dal mondo con un semplice click.

In un attimo tu non potresti comprare cibo, medicine, acqua, beni di prima necessità e saresti tagliato fuori dal mondo, esiliato e imprigionato senza catene.

La carta è quella cosa che ancora rende relativamente liberi gli esseri umani, in un sistema ormai centralizzato e di controllo, quello che sta avvenendo già con la (S)valuta fiat e con l’eliminazione sistematica dei contanti è solo un inizio.

Per fortuna è arrivato Bitcoin!

Il punto è che le abitudini ad accettare il “no carta” sono già iniziate e una volta che il pubblico capirà meglio l’esclusiva proposta di valore di Bitcoin, ci sarà un punto di non ritorno e quando Bitcoin verrà utilizzato come valuta digitale di fatto, o riserva di valore per dar più credito ad altre valute, in particolare quando l’elaborazione delle transazioni sarà più veloce e si svilupperà attraverso transazioni a conferma zero, (rete Lightning, Plasma e Sharding o altre potenziali soluzioni di scalabilità) la (S)Valuta Fiat morirà definitivamente

2 – Le valute digitali centralizzate sono troppo rischiose

Tutte le criptovalute sono valute digitali, ma non tutte le valute digitali sono considerate criptovalute. Questa è una distinzione molto importante da fare e da sottolineare.

Libra ad esempio, la moneta di Facebook utilizza la crittografia ed è una valuta digitale ma non è una criptovaluta.

La caratteristica che definisce la criptovaluta è che non è emessa da un’autorità centrale, ergo è decentralizzata e non appartiene a nessuno in particolare ma appartiene al 100% di chiunque la possieda, sempre se ne possiede chiavi private, ma questo è un altro argomento.

Libra non utilizza una blockchain decentralizzata e distribuita (anche se la solita storia che si dice è quella del “Iniziamo così e poi passeremo ad essere decentralizzati”) ed è centralizzata, nel senso che esiste un organo di governo (cioè l’Associazione Libra) che fornisce supervisione e “facilita il funzionamento della Blockchain di Libra”.

È anche collegata alla valuta legale nei conti bancari, quindi La Fondazione Libra potrebbe teoricamente negare il servizio poiché controllano i conti bancari.

Chiunque dica che i soldi non sono importanti, probabilmente lo fa vivendo in mezzo ad una foresta amazzonica e cibandosi di bacche raccolte qui e la o procacciandosi cibo con la tecnica della caccia, e chiunque sostenga questo non ha presente quanto invece il mondo “civile” abbia impostato il suo vero controllo proprio sul denaro, ergo chi possiede il denaro possiede il controllo.

Quindi immagina in un mondo in cui la valuta digitale è l’unico modo reale per pagare beni e servizi, il governo avrebbe un livello di controllo scalabile sui suoi cittadini.

Per qualsiasi motivazione valida o no il governo potrebbe disabilitare la tua valuta digitale, anche solo per piccole trasgressioni – o per non parlare della disobbedienza civile – forgerebbero strumenti efficienti per un controllo severo ma sottile.

Con Bitcoin, o qualsiasi altra criptovaluta questi scenari non potrebbero mai verificarsi a causa della natura senza autorizzazione della tecnologia, e proprio perchè non esiste un soggetto che può essere perseguito e condannato non potrebbe neanche essere bloccata.

Bitcoin è completamente decentralizzato, il che significa che non esiste una singola entità responsabile del suo funzionamento, nessuno può chiudere Bitcoin o modificare il “libro mastro delle transazioni” per manipolare la valuta, e questo fa parte della sua natura.

3 – Mobilità economica e libertà

Nei paesi che hanno valute deprezzate – o in cui esiste iperinflazione come nel caso più famoso, il Venezuela– la conservazione del valore diventa quasi impossibile per le persone a basso reddito che rimangono sotto pressione e si impoveriscono sempre di più. Immagina un libero professionista in un paese in via di sviluppo che risparmia il 10% delle sue entrate ogni anno, solo per scoprire dopo solo 10 anni che il valore reale dei suoi risparmi è stato dimezzato, o peggio ancora non esiste più.

Bitcoin offre un’alternativa ai cittadini che vogliono rinunciare al sistema finanziario truccato del loro paese, o almeno parzialmente coprirsi dal rischio di improvvise oscillazioni dei tassi di cambio. Allo stesso modo, le persone “perseguitate” possono portare con se la loro ricchezza e lontano dalle interferenze del governo per usarle in tutto il mondo perchè riconosciute da chiunque.

Bitcoin non ha confini, c’è un intero settore costruito attorno ai trasferimenti di denaro tra paesi e valute e per lungo tempo, aziende come Western Union hanno addebitato commissioni elevate e aggiunto difficoltà oggettive al flusso di denaro. Mentre nuove aziende come TransferWise sono nate per ridurre questo attrito, Bitcoin può creare ancora più concorrenza, perchè per la sua natura decentralizzata e P2P non esiste una terza parte perchè una transazione possa avvenire.

C’è anche la questione dell’accesso alla finanza tradizionale, perchè devi sapere che esiste un’enorme percentuale della popolazione mondiale che oggi non è finanziata, il che contribuisce all’enorme disparità di reddito fra le persone creando una vera disequità, che non è disuguaglianza è ancora peggio.

Bitcoin invece è completamente privo di autorizzazioni, non hai bisogno della “benedizione” di nessuno per inviare o possedere Bitcoin e questo consente l’adozione da parte dell’utente, e in un mondo in cui ci sono più di cinque miliardi di utenti e di telefoni cellulari, è più facile per le persone dei paesi del terzo mondo possedere Bitcoin piuttosto che aprire un conto bancario.

4 – Il Brand Bitcoin

La capitalizzazione di mercato di Bitcoin è di quasi $ 200 miliardi e si stima che una piccola percentuale di persone al mondo possieda Bitcoin, diciamo che il numero non dovrebbe superare circa i 15 milioni in tutto il mondo e i tassi di preferenza rispetto ad altre classi di attività sono in aumento.

APRO PARENTESI So che ora obietterai dicendo che ci sono circa 32 milioni di wallet BTC tuttavia, la maggior parte degli utenti di bitcoin ha diversi portafogli bitcoin e utilizza più indirizzi di portafogli per aumentare la loro privacy finanziaria durante le transazioni in bitcoin. Quindi, il numero totale di utenti bitcoin deve essere inferiore a 32 milioni. CHIUDO PARENTESI

Nel complesso, lo slancio del marchio Bitcoin supera di gran lunga qualsiasi altra valuta digitale, hai mai visto qualcuno che ha mai scritto sui social I Love Dollar o Eur?

Io No.

Perché è importante il Brand Positioning?

Se si considera la valuta come un sistema di credenze condiviso, quando questi indicatori crescono diventano importanti punti di prova e servono come precursori di un uso diffuso e massiccio futuro.

5 – Effetti di rete

Combinati, i suddetti casi d’uso si creano effetti di rete che rendono Bitcoin ancora più prezioso, ne aumentano così l’utilizzo e ne accelerano la crescita, è un così detto ciclo virtuoso.

In poche parole: Più ne parli e più avvicini soggetti interessati, più avvicini soggetti interessati più crei network, più crei network più aumenti la mass adoption, più aumenti la mass adoption più acceleri i casi d’uso e lo sviluppo di dapps e facilitatori di sistema.

6 – È una rivoluzione che parte dal basso

Le rivoluzioni hanno sempre modificato gli ordini sociali o politici di un paese, ma la maggior parte delle rivoluzioni sono sempre state giostrate da una piccola parte di popolazione appartenente ad un altro sistema centralizzato, o spesso anche allo stesso sistema mascherato in altro.

Quello che sta avvenendo con Bitcoin è l’esatto opposto, perchè visto e considerato che è un sistema senza un controllo o una centralità, è una vera rivoluzione che parte dal basso e quando il fuoco si innesca alla base l’incendio è ben più potente e duraturo e soprattutto incorruttibile.

Questa è una vera Rivoluzione del popolo che parte dal popolo per restituire equità al popolo.

Conclusioni

Lascia che i semplici pensatori discutano le variazioni dei prezzi di Bitcoin, coloro che hanno una lunga visione di Bitcoin comprendono quanto sia un’ evoluzione continua e che più si prova ad uccidere Bitcoin e più questo diventa sempre più potente davanti al mondo.

Ma sappi che tutte le volte che proveranno ad uccidere Bitcoin e le criptovalute decentralizzate le renderanno sempre più forti e resilienti così come avviene con un’araba fenice.

Della Blockchain decentralizzata e di Bitcoin abbiamo solo appena scalfito la superficie del suo vero potenziale.

Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.
Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.

PRIMA VOLTA IN ITALIA !!

Dedicato ai pionieri della Blockchain

A coloro che hanno capito la profonda transizione in atto. A quelli che si stanno lasciando alle spalle il mondo fatto da Banche Centrali e Stati oppressivi, e stanno contribuendo, o vogliono contribuire, a creare la vita che meritiamo.

Clicca qui e prenota il tuo posto Esclusivo!

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.