Manipolazione di Bitcoin, Binance, Bitfinex, Tether e 1,1 milioni di BTC che presto arriveranno sul Mercato?

binance-tether-bitfinex-circle-coinbase-stablecoin-BSV-blockchain

Il settore più innovativo potrebbe subire dei rallentamenti per questi eventi di manipolazione selvaggia?

Premesso che Bitcoin e la Blockchain non hanno nulla a che vedere con il trading, non nascono per questo obiettivo, è l’uomo e il sistema economico attuale che prevede di fare profitto anche con questo settore, come con qualsiasi settore che ci circonda.

E tutto questo potrebbe portare in cattiva luce il settore?

Si e no

Negli anni questo settore ha subito attacchi di ogni genere: le crypto per evadere, le crypto per finanziare i terroristi, le crypto distruggono l’ambiente etc etc , l’elenco è infinito.

La situazione che sta colpendo il settore in questi giorni con la notizia di Bitfinex immischiata nel fake stable (tether) è una gocciolina nell’universo di sviluppo e innovazione che può portare il Bitcoin e alcuni progetti in blockchain (non tutti)

Indubbiamente la gente comune che si trova in questo settore non è contenta di quello che sta capitando, e per gente comune intendo chi non possiede grosse somme di denaro e non nasce come speculatore, perchè chi invece lo è ne è più che felice, perchè ricorda che nel settore speculativo si vince anche e soprattutto quando il mercato perde.

Investitori e commercianti hanno dovuto subire i giochi di Tether per un po ‘di tempo, dalla struttura e dalle relazioni aziendali bizantine, dal mancato controllo dei conti, dalla mancanza di trasparenza sull’emissione e sul sostegno del dollaro. E la pazienza si sta esaurendo.

Chiunque sta perdendo la pazienza con Tether, quindi perché Binance non lo cancella?
Siamo ad un punto di svolta? C’è un crescente clamore, come evidenziato su Reddit e Twitter, per Tether che dovrebbe essere rimosso dalle coppie di scambio, così come CZ fece la sua battaglia personale contro il BSV, non pensi?

L’ira di quelli che chiedono a gran voce l’azione, comincia a concentrarsi su Binance, che ora si troverà fra l’incudine e il martello.

Binance è stato relativamente veloce nel prendere la decisione senza precedenti di rimuovere un altcoin importante quando Bitcoin SV è stato scaricato senza tante cerimonie, e il comportamento di Craig Wright ha accelerato sicuramente tale decisione.

In risposta alle azioni di Binance, che sono state anche prese pubblicamente (alla Grande Fratello) dall’amministratore delegato Changpeng Zhao (aka CZ), Wright ha etichettato l’exchange come un “negozio per il riciclaggio di denaro sporco”.E questa è una seria accusa contro il più grande scambio criptico del mondo, ma non potrebbe essere del tutto infondata.

Il prezzo di bitcoin viene manipolato dalle balene e, a quanto pare, il leader è Binance.

La manipolazione delle balene non si contano più ormai, ma Binance sta trattando Tether in modo diverso da tutto quello che è accaduto con altri altcoin.

Chico (youtuber e reporter del mondo crypto) sostiene che i 780 milioni di Tether presso l’indirizzo di partecipazione dei fondi si sono spostati in un nuovo indirizzo in una serie di 10 transazioni. Ma questo nuovo indirizzo ora ne conta solo 42 milioni. Il trasferimento di fondi era stato precedentemente annunciato da CZ – cheha annunciato in anticipo che una grande quantità di USDT si sarebbe mossa verso un portafoglio freddo.

La storia di Chico su YouTube afferma che i fondi sono stati dispersi in migliaia di piccole transazioni. Un post di Reddit di DontTrustJack elogia la “solida ricerca” del canale YouTube, ma la verità della questione potrebbe essere del tutto diversa da quella impartita dalla fonte di YouTube.

Perché se stai cercando di manipolare il prezzo e il “dump per gli investitori al dettaglio” diresti a tutti che stai per spostare centinaia di milioni di dollari di Tether in un portafoglio freddo?

E perché dovresti disperderlo in “migliaia” di indirizzi che tutti possono vedere? E perché poi migliaia di indirizzi?

Ok, un bot potrebbe coordinare i movimenti e le piccole quantità sono meno sospette “per far crollare il prezzo”, ma la “manipolazione delle balene” di solito è poco prevedibile.

Tuttavia, si scopre che i fondi non sono stati ripartiti su migliaia di wallet tranne uno, dove Tether risiede ancora – la somma di 609,616,768,6018903, con l’ultima transazione effettuata il 1 maggio.

Ecco il link della prova.

599 milioni di Tether sono stati spostati il ​​30 aprile, il giorno dopo l’annuncio di CZ.(Come faceva a saperlo? E perchè lo ha detto?)

Ok, proviamo a dimenticare la manipolazione dei prezzi bitcoin di Binance, ma c’è un punto più serio riguardo a Tether e Binance.

Se BSV può essere estromesso dall’exchange perché Wright si ritiene che si stia comportando male allora perché non Tether per un comportamento apparente ben più grave rispetto a quello di essere un mitomane?

Sicuramente è un grosso problema che Tether non è supportato al 100% da contanti o equivalenti di cassa?

E mentre ci occupiamo della questione delle balene, perché nessuno parla di 1,1 milioni di bitcoin al centro del caso giudiziario della Florida? In cui Kleiman accusa Wright di aver avuto la proprietà di questi BTC attraverso una struttura di partnership opaca e una fiducia cieca di cui non sono noti altri fiduciari e beneficiari.

Quindi nel caso in cui si dovrebbe risolvere questa questione giudiziaria ci sarebbero 1.1 milioni di Bitcoin che potrebbero essere messi sul mercato, e cosa accadrebbe?

Vabbè chiudiamo parentesi su Wright (anche se ci sarebbe da approfondire) e ritornando a Bitfinex, le cose si stanno facendo sentire.

Come sappiamo, il New York Attorney General (NYAG) accusa Bitfinex di aver cercato di nascondere il suo ricorso ai fondi Tether per riempire un’intera falla nelle sue finanze.

Il vuoto nel bilancio è dovuto al fatto che la società di elaborazione dei pagamenti Crypto Capital di Panama si è rifiutata di consegnare $ 850 milioni a Bitfinex. Il NYAG sta cercando un’ingiunzione per impedire l’estensione di ulteriori prestiti da Tether a Bitfinex.

Bitfinex, da parte sua, dice che i procuratori statali stanno cercando di uccidere la compagnia e che il precedente anticipo di fondi e linee di credito da parte di Tether è stato organizzato da una terza parte indipendente.

Tutto questo non è molto convincente dato che Giancarlo Devasini e Philip Potter hanno creato Tether nel 2014 e Giancarlo Devasini è l’amministratore delegato di Bitfinex anche!

E tutto questo sta succedendo mentre Bitfinex sta tentando di ottenere la sua Initial Exchange Offering (IEO) della sua moneta LEO, e si dice che i preordini siano già iniziati.

Bitfinex sta cercando di raccogliere $ 1.000 milioni ed è sorprendente a dir poco che stia ancora andando avanti, ma questo fa comprendere quanto la stupidità umana sia ai limiti del concepibile.

I cinici potrebbero dire che non ha altra scelta, i realisti che sono cose che capitano, gli anticonformisti che l’uomo non cambierà mai dalla sua sindrome di stoccolma acuta nei confronti dei soldi.

La storia di Bitfinex / Tether è una storia che sembra non finire mai, anche se la fine potrebbe arrivare prima o poi, così come accadrà agli Exchange.

Dovremmo capire qualcosa di più dalla corte newyorkese in settimana, ma qualunque sia l’esito per quanto riguarda il prestito e la linea di credito, gli investitori che vorranno dare un’occhiata all’IEO dovranno essere molto coraggiosi e concedere un atto di fiducia senza precedenti.

LEO è una moneta di utilità per lo scambio e niente di più. Non si può rivendicare alcun profitto che Bitfinex potrebbe generare, ma solo commissioni di trading più economiche, Binance è arrivata prima in questo e sarebbe un’ulteriore imitazione di cui ne è piena la blockchain.

Chiunque ha notato che BNB è l’unica moneta ad aver raggiunto un massimo storico e ad aver raggiunto quell’impresa durante il periodo peggiore delle crypto.

Ma Binance in questo frangente rispetto a Bitfinex ha qualcosa in più, almeno sulla carta e davanti l’opinione pubblica, anche se un pò fumosa anche la sua blockchain e i suoi coinvolgimenti continui a situazioni di manipolazioni.

Tutti questi dubbi potrebbero essere dissipati se il mercato avesse una stablecoin di cui possa fidarsi?

USD Coin (sviluppato da Coinbase e Circle) è il prossimo a mettersi in pista, e come il capo di Coinbase Brian Armstrong ha ricordato, è regolamentato.

Inoltre, a differenza di Bitfinex in questo frangente, Coinbase e Circle potrebbero avere la forza economica per emettere un sufficiente USDC collateralizzato per sostituire l’USDT e fare un grande favore al mercato e a loro stessi.

Qualsiasi cosa accada ridorda sempre che la blockchain non ha bisogno degli stablecoins, la speculazione si, perchè lo stablecoin è stato creato solo ed esclusivamente per fare speculazione pura a dispetto di qualsiasi etica e rispetto per chi dietro alla blockchain lavora tutti i giorni per creare qualcosa di davvero etico, e qui di etica non ne vedo da nessuna parte.

Quindi accadrà qualcosa?

Probabilmente gli Exchange verranno messi sotto torchio dai Governi, le loro regolamentazioni saranno ancora più ferree, e si trasformeranno in vere e proprie Banche, continuando a fare quello che vogliono.

Ma gli Exchange dovrebbero davvero darsi una regolata perchè devono sapere che in un futuro vicino non serviranno più a nulla, la loro vita ha senso fino a quando ci sarà la (S)valuta Fiat, così come il senso degli stablecoin, e la cosa certa è che in questo settore la manipolazione è all’ordine del giorno da parte degli Exchange che sono i peggiori squali in questo momento, se sei un Hodler tutto questo non ti riguarda minimamente invece.

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.