Il dollaro USA è in battuta di arrivo?

Se gli Stati Uniti non passano al mondo digitale le cose possono cambiare rapidamente.

Come saprai, se mi segui, penso che nel mondo e nella vita tutto ha un ciclo, e mi spiego meglio.

Tutto segue un ciclo, ad esempio l’uomo nasce, cresce, muore e si trasforma, le stagioni seguono un ciclo (primavera, estate, autunno e inverno), e quindi anche l’economia o la geo politica non sono esenti dai cicli vitali, e visto e considerato che la (S)valuta Fiat ormai ha circa 70 anni (nel 1944 si decise di separare la valuta legale dal valore dell’oro) anche lei si trova nel suo inverno e di conseguenza troviamo in pieno inverno anche il “dominio economico” sul mondo da parte degli USA .

Ma chi tocca ora?

Alcuni paesi come la Cina sono molto più avanti in termini di adozione e supporto fintech e questo potrebbe sicuramente influenzare lo stato di riserva del dollaro USA, ma vediamo di fare un’analisi, anche se potrei fermarmi già qui, visto l’evidenza.

Il dollaro USA è a rischio?

Circa 500 anni fa, Nicolaus Copernicus (Copernico) teorizzò che la Terra ruotasse attorno al sole, un fatto che Galileo Galilei confermò un secolo dopo. La svolta ha contribuito a inaugurare una nuova era di scoperta scientifica, innescando numerose rivoluzioni tecnologiche nei secoli successivi.

Al momento, gli Stati Uniti rappresentano il 10% del commercio globale pari al 15% del PIL globale. Allo stesso tempo, il paese rappresenta il 50% di tutte le fatture commerciali e il 68% dell’emissione globale di titoli.

Questo è ciò che ha condiviso su Twitter Lawrence McDonald, ex responsabile della strategia macro di Societe Generale.

Tuttavia se gli Stati Uniti non passassero al mondo digitale, queste cose potrebbero cambiare.

Progressi in settori come la nanotecnologia e la scienza dei materiali, le fabbriche intelligenti, la blockchain, la produzione additiva, le auto autonome, le tecniche di modifica dei geni e la tecnologia delle batterie per la vita autonoma sulla Terra, non solo per gli individui ma per le nazioni.

I paesi del mondo sperimenteranno la radicale trasformazione che le tecnologie dirompenti portano a tempi diversi e in misura diversa, alcuni più favorevolmente di altri.

Riconoscere quali paesi sono nella posizione migliore per trarre vantaggio dalle tecnologie emergenti può aiutarci a capire come sarà l’ordine geopolitico tra due decenni.

Ad esempio, poiché un vasto territorio con i principali confini con l’Europa è in gran parte indifendibile, la Russia è stata storicamente suscettibile all’invasione. Il paese ha da tempo la priorità di grandi dimensioni e in grado di mitigare i rischi di invasione, dedicandosi negli anni a grandi sforzi nello sviluppo della scienza e della tecnologia per applicazioni militari e di intelligence. Al contrario, il Giappone ha spostato la sua attenzione nel tempo, diventando gradualmente il suo leader mondiale nelle tecnologie di consumo. Ma questi fattori non sono immutabili, né sono le uniche considerazioni per dover adottare una nuova tecnologia.

La Cina sta arrivando, anzi è già in arrivo, allo sviluppo massiccio del settore Fintech, e il loro presidente (al contrario di Trump) ha da poco rivendicato pubblicamente il suo sostegno a tutto ciò che sarà sviluppato in blockchain.

C’è da dire che le risorse della Cina sono sempre state scarse rispetto alla sua popolazione. Ma in settori commerciali prevalentemente privati ​​come l’elettronica e la produzione di beni di consumo, la Cina in questi anni ha investito parecchio, superando i colossi americani.

Anche in quelle aree in cui il governo fissava obiettivi chiari, ad esempio lo sviluppo di hardware per computer, la Cina è andata oltre l’imitazione di tecnologia straniera, vedasi il fatto che la Cina è la nazione che ha dato i natali all’azienda che produce gli ASIC migliori per la pratica del mining di Bitcoin (Bitmain è uno dei più grossi pool miners nonchè produttori di ASIC))

Praticamente la Cina ha interrotto la sua dipendenza dalla tecnologia straniera. Man mano che il paese si sviluppa, le sue fratture diventano ancora più pronunciate.

Pechino adotterà e costruirà (sebbene non necessariamente svilupperà) la robotica industriale, tecnologia che potrebbe consentire al paese di superare finalmente le barriere geopolitiche che hanno bloccato i suoi progressi in passato e il BTC o la finanza decentralizzata li renderà liberi anche di commerciare a livello globale senza chiedere il permesso agli USA e al suo “dollaro commerciale.”

Per una nazione in via di sviluppo, la Cina è relativamente avanzata nelle tecnologie a supporto delle iniziative di sicurezza nazionale, tra cui l’aerospazio, le tecnologie a base quantistica, la biotecnologia e la sicurezza informatica. In alcuni di questi settori (ad esempio, le tecnologie a base quantistica) la Cina è tra i leader mondiali.

Vale la pena ricordare anche che la Cina ha recentemente approvato la tecnologia blockchain e il presidente Xi Jinping ha affermato che la blockchain è stata una svolta importante per l’innovazione indipendente delle tecnologie di base, e dopo questi commenti, Bitcoin è aumentato del 40% in poche ore. Questo è stato uno dei maggiori aumenti di prezzo che la criptovaluta abbia mai avuto.

Allo stesso tempo, la Cina ha anche eliminato dall’elenco delle attività economiche che dovrebbero essere regolate o eliminate dal paese, il mining di Bitcoin e dichiarato illegale parlare male della Blockchain.

Un nuovo modello per lo sviluppo

Mentre Facebook sta cercando di lavorare sulla Criptovaluta LIBRA, che a mio avviso è governativa, la Cina potrebbe anche sviluppare uno yuan digitale per competere contro l’espansione di monete o criptovalute private stabili che vediamo già nascere in AFRICA con AKON COIN e la TUNISIA con il suo e-Dinar, la Turchia finirà di testare la Lira digitale nel 2020 etc etc.

Mentre si ritiene che la mancanza di piani per spostarsi verso un futuro digitale potrebbe influenzare la vita economica globale degli Stati Uniti, altri analisti ritengono che il dollaro USA sia indebolito da bassi tassi di interesse spinti dalla FED e da una maggiore stampa in USD.

Stare al passo con il mondo sviluppato nella scienza e nella tecnologia non è cosa da poco, ed è difficile immaginare che qualsiasi paese del mondo in via di sviluppo possa abbreviare tale processo e raggiungere anche il livello di sviluppo tecnologico di Taiwan o della Cina nei prossimi 20 anni.

Ma la storia insegna che chi si appropria della tecnologia e progredisce in essa domina l’economia globale, e di esempi ne abbiamo parecchi nei secoli e da quando Copernico e Galileo hanno contribuito a inaugurare l’era tecnologica, le dinamiche del mondo sono cambiate sempre di più con ogni rivoluzione successiva.

Esaminare l’interazione tra tecnologia e geopolitica ci consente di prevedere in che modo i rapidi progressi all’orizzonte cambieranno non solo il modo in cui le persone vivono, ma anche il modo in cui le nazioni interagiscono e interagiranno grazie anche alla blockchain.

Io penso (molto umilmente) che nel mondo è in arrivo un cambiamento epocale, l’impero orientale si appresta a prendere un posto principale nel prossimo ciclo macro economico, ma in questo impero la domanda sorge spontanea: Quale sarà la moneta di riferimento mondiale?

Ai posteri l’ardua sentenza.

Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.
Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.

Abbiamo portato il mining ad un livello superiore a cui tutti possono accedere con semplicità e grandi vantaggi. 🔝Grazie a SWAG anche tu puoi unirti ed essere un miner a tutti gli effetti. ⛏⛏⛏

Scopri come essere tra i primi

👉🏻CLICCA QUI PER INFO👈🏻

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.