#2 – Plugin per Blog , il tuo primo Plugin nel Blog.

Nell’Articolo precedente ti ho spiegato l’importanza di avere un Blog per la tua attività (Inizia dal Blog!) se non lo hai letto , prima di continuare con questo Blog Post vai a dare un’occhiata indietro.
Oggi ti farò vedere quale deve essere il tuo primo plugin per Blog. Hai già il Tuo Host dedicato e hai installato il tuo WordPress, il passo che dovrai fare è semplicissimo, vai sul pannello di controllo del tuo Blog e clicca su PLUGIN, clicca su AGGIUNGI NUOVO e nel campo della ricerca digita YOAST.

plugin

plugin

Ora hai finalmente il Plugin migliore che ci sia sul mercato e GRATUITO per fare SEO e ottimizzare al massimo i tuoi articoli, ricorda che in WordPress potrai pubblicare i tuoi contenuti in due semplici modi:

Con il Post (Articolo)
Con le Pagine (dove ci sono i contenuti principali)

Come funziona questo Plugin?

Nel momento in cui inizierai a scrivere le tue prime PAGINE e i tuoi POST ti troverai subito con questo pannello di controllo di YOAST

plugin

Questa schermata la troverai subito sotto al contenuto che dovrai scrivere, consiglio:
“Prima di scrivere un articolo o una pagina , devi avere già l’idea della tua parola CHIAVE da utilizzare nel post e poi incentrare tutto il tuo ragionamento attorno ad essa.”
Ritorniamo a noi in questo Box troverai:

  1. Nel primo riquadro la parola chiave che dovrai usare
  2. Nel secondo riquadro il titolo SEO da dare al tuo articolo
  3. Nel terzo riquadro la descrizione SEO del tuo Post che non potrà superare 156 caratteri.

Come vedi già questo Plugin per Blog ti aiuta a capire cosa devi fare , per ottimizzare al meglio il tuo Post, è un pò come quando a scuola facevamo i temi e per scrivere un buon tema dovevi fare dei passaggi quasi obbligati per dare un senso a quello che volevi esprimere (premessa, sviluppo del tema, opinioni, conclusioni)

Per la ricerca della tua parola chiave hai diversi modi (con l’esperienza saprai bene cosa usare ) ma ora , se non hai molta praticità ti consiglio di usare Google Keyword Planner, “devi però attivare tramite il tuo account Gmail (che ti consiglio di avere ) l’Account Adword (tranquillo è gartuito e immediato)”, in maniera da poter usare uno strumento che ti dia la possibilità di fare ricerche su parole chiave che possano avere meno concorrenza possibile o più alto traffico. Qui spetta a te ora che parola scegliere per il tuo post o per la tua pagina.

Adesso dopo che hai fatto la tua scelta , quello che ti consiglio è di scegliere una parola chiave con 3 o 4 termini , che non abbia scarso traffico e che non sia troppo competitiva (soprattutto all’inizio), le parole chiave così si definiscono a CODA LUNGA:

Accessori ecommerce computer

Scarpe per bambini di 3 anni

Offerte Prezzi Hotel Genova

Ricetta Riso Radicchio

Qui come vedi potresti trovare 2 o 3 parole chiave che hanno sicuramente meno traffico ma anche meno concorrenza e un pubblico un pò più di Nicchia, ma ricorda che devi pensare come se facessi tu una ricerca di qualcosa che ti interessa trovare sulla rete.

Questa CODA LUNGA oppure solo una singola parola , inseriscila nella PAROLA CHIAVE PRINCIPALE ( noterai che il Plugin Yoast ti darà anche lui qualche suggerimento ;)

Ora Scrivi il TITOLO SEO:

Ricorda che nel titolo dovrai inserire il Titolo che vuoi che appaia nei motori di ricerca, e nel titolo dovrai includere le tue o la tua parola chiave.

Ora Scrivi la METADESCRIZIONE o DESCRIZIONE SEO:

Qui , devi scrivere qualcosa che attragga il tuo pubblico a cliccare sul link e leggere cosa hai da scrivere, se noti non potrai superare i 156 caratteri, e anche qui il Plugin Yoast ti aiuta, dicendoti che non deve essere troppo lunga la descrizione di quello che la gente dovrà leggere, ma deve solo incuriosire.

Il plugin per blog Yoast cosa farà inoltre?

Questo plugin per Blog, mentre scriverai il tuo articolo, inizierà ad analizzare quante volte ripeterai la parola chiave, quante parole stai usando , e tante altre cose che ti serviranno per capire se il tuo articolo sarà ben indicizzato o meno, e infatti vedrai che dove hai inserito la tua parola chiave appariranno dei SI o dei NO e li potrai correggere tutto quello che manca (se pensi che ti scriva anche l’articolo, purtroppo YOAST ancora non lo fa, ma penso che ci arriveremo presto), poi se cliccherai su Analisi della pagina allora il Plugin ti darà altri consigli per ottimizzare ancora di più il tuo post.
Ricorda solo una cosa, non fare copia incolla degli articolo, perchè è vero che ingannerai YOAST che ti dirà che è perfetto, ma tu non riuscirai ad ingannare GOOGLE che si accorgerà che il tuo contenuto in realtà non è TUO!
E adesso Inizia pure con il Blog!

Comments

comments

1 Trackback / Pingback

  1. Creare traffico con il Guest Post! | Il Blog di Lorenzo

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.