Ethereum sotto attacco?

La rete Ethereum è attualmente sottoposta a un pesante carico in quanto i prezzi del gas salgono a causa di un flusso di transazioni.

Mentre i prezzi del gas e il carico delle transazioni di Ethereum fluttuano tipicamente in conformità con l’attività di mercato, una drammatica ondata di volumi di transazioni sospette suggerisce che la rete Ethereum potrebbe essere l’obiettivo di un attacco coordinato

 

Premetto che sono un pò fan di Ethereum, per ovvie ragioni di sviluppo e di scalabilità, e premetto anche che l’Ethereum Killer, così come molti hanno definito EOS, del quale non sono del tutto convinto, a mio avviso ancora non è nato e aggiungo,  che le blockchain si legheranno sempre più assieme in un unico obiettivo comune, ma in questo momento alcuni esperti stanno dimostrando che  EOS, concorrente di Ethereum, potrebbe essere la causa di questi aumenti di prezzi del GAS.

EOS è un protocollo blockchain che consente il ridimensionamento  delle applicazioni decentralizzate, consentendo agli sviluppatori di creare efficientemente applicazioni distribuite ad alte prestazioni.

Durante la settimana scorsa, i prezzi del gas di Ethereum sono saliti alle stelle oltre gli 80 Gwei, facendo salire i costi delle transazioni di Ethereum. I prezzi del gas incredibilmente elevati sono causati da una serie di contratti intelligenti che hanno posto un carico significativo sulla rete, ritardando i tempi di conferma delle transazioni.

EThereum-sotto-attacco-gas-eos

La capacità di transazione è stata pesantemente sottolineata di recente a causa del modello di quotazione utilizzato dallo scambio di criptovaluta cinese FCoin, che ha attirato critiche dalla comunità cripto per inondare la rete Ethereum con transazioni insignificanti.

MyCrypto ha condannato lo scambio cinese per spammare e congestionare la rete di Ethereum

EThereum-sotto-attacco-gas-eos

Una nuova indagine pubblicata dallo sviluppatore di dApp Team JUST, tuttavia, ha fornito ulteriori informazioni sulla causa della congestione della rete Ethereum. La rete Ethereum, afferma Team JUST, è attualmente sotto attacco, citando le prove della manipolazione dei prezzi del gas guidata da una serie di partecipanti alla rete associati al più grande concorrente di Ethereum – EOS.

In un annuncio pubblicato il 14 luglio tramite il Team JUST Discord, il lead designer “Justo” ha delineato un’analisi dello stato attuale della rete Ethereum, evidenziando un contratto che, al momento del rapporto, monopolizzava il 40% della capacità della rete Ethereum.

Come “bellissimo e innovativo copia-incolla di un token standard ERC20 predefinito chiamato” IFishYunYu “senza funzioni,” il token sembra non fare nulla.

“Sembra che tonnellate di account” unici “stiano trasferendo costantemente enormi volumi di questo token, quasi 50 ETH di gas all’ora sono stati utilizzati costantemente per quasi 24 ore. Solo per trasferire i token individuali allo scambio Fcoin.  Lo scambio è solo una falsa pista per distrarti da ciò che sta realmente accadendo. “

Quello che sta realmente accadendo, secondo il team JUST,  è un attacco malevolo diretto alla rete Ethereum.

Team JUST, uno sviluppatore di app distribuito, è il team di Fomo3D e P3D, i due giochi con il più alto volume sulla rete Ethereum. La rete Ethereum non sta semplicemente soffrendo per lo spam della transazione causato da scarse pratiche di quotazione in borsa, ipotizza Justo, ma è l’obiettivo di un attacco prolungato della rete aziendale eseguito da account bot finanziati direttamente da EOS.

Ethereum sotto attacco – Gettoni “Airdrop”

In un’intervista , Justo ha analizzato le prove raccolte dal Team JUST e la loro prospettiva sulla relazione tra la congestione della rete Ethereum e le potenziali interferenze su EOS:

“Team JUST è un team di sviluppo di applicazioni decentralizzato. Siamo rimasti delusi da EOS per un lungo periodo perché ha visibilmente attaccato la rete Ethereum “

Mentre non esiste una “pistola fumante” che dimostri la prova inconfutabile che EOS sta prendendo di mira Ethereum con un attacco di rete, Justo cita un “culmine di prove”, riferendosi a una correlazione tra i maggiori eventi correlati a EOS e le impennate dei prezzi del gas di Ethereum:

“Un buon esempio è che noi, in quanto sviluppatori, avevamo una data di rilascio che si stava avvicinando alla data di rilascio di EOS. I prezzi del gas erano 1-2 gwei, per mesi e mesi. Abbiamo previsto, con precisione, che EOS avrebbe probabilmente provato a manipolare i prezzi del gas ETH nel mese fino alla sua ultima versione di mainnet “

Il team JUST mette in evidenza l’emergenza fortuita di token “airdrop” ( Una forma di distribuzione che assegna i detentori di particolari criptovalute esistenti)  distribuiti in tutta la rete Ethereum in massa e il lancio di EOS:

“Sicuramente, quasi due settimane prima che EOS fosse rilasciato, moltitudini di token” Airdrop “apparivano dal nulla. Se hai esaminato questi token, i siti web sono assolutamente ridicoli – pieni di errori di battitura e modelli di bootstrap copiati – ma i token in qualche modo avevano abbastanza Ethereum da poter contenere decine di migliaia di dollari di prezzi del gas costantemente per giorni e giorni “.

EOS, afferma Justo, non è riuscito a impostare correttamente un mainnet.

Il fallimento del progetto EOS di ottenere il voto a maggioranza per lanciare la mainnet EOS e altri problemi EOS, ipotizza Team JUST, ha coinciso con il rilascio di nuovi token spam “airdrop” in un modo prevedibile:

“Ogni volta che EOS ha avuto un malfunzionamento di 2-3 segnalini” airdrop “, è apparso, ha spinto il prezzo del gas per un giorno, ed è svanito”

Le prove dimostrano che Ethereum è sotto attacco e da  EOS che ha finanzito lo Spam di Airdrop

L’indagine di Team JUST si concentra sul creatore del contratto iFish che sta assorbendo quasi la metà della capacità della rete Ethereum. Il creatore del contratto ha coniato quasi 5 miliardi di token iFish il 3 luglio 2018, quindi ha diffuso i token appena generati attraverso 10 indirizzi separati che hanno poi distribuito i token tra 500-600 ulteriori indirizzi.

EThereum-sotto-attacco-gas-eos

Questi indirizzi, afferma Team JUST, sono gli account “misteriosi” che stanno inviando spam alla rete Ethereum:

“È un ragazzo, il creatore del token. Lo stava facendo anche durante la precedente gara di scambio con Fcoin. Sta facendo uno schema multi-lato. “

È interessante notare che questi indirizzi non svolgono altra funzione se non semplicemente per spostare  i token tra loro al fine di creare un volume artificiale, con bot che eseguono account di lavaggio:

“Ha persino bot che eseguono account” wash “… il che è piuttosto interessante, sposta semplicemente il token in altri account, quindi questi account lo inseriscono in altri account e quindi tornano al grande account principale per simulare il volume sul token stesso . Prova a seguire una transazione, tornerai subito all’account di Big-Daddy.

L’elemento più importante del meccanismo di spam di iFish, tuttavia, è la fonte di Ethereum con la quale gli account finanziano le spese di gas incredibilmente alte richieste per eseguire il sospetto attacco.

Il team JUST ha identificato uno degli account che finanziano il processo, individuando un portafoglio che sembra ricevere grandi somme di EOS e poi immediatamente li vende per l’ETH, che viene poi distribuito ai contratti che successivamente lo utilizzano per lo spam della rete Ethereum.

EThereum-sotto-attacco-gas-eos

Portafoglio EOS che finanzia lo spam token tramite Etherscan

Il team Just ha anche identificato HashFuture, che attualmente sta assorbendo il 20% della rete Ethereum.

HashToken è finanziato da un portafoglio che contiene centinaia di ETH, che è collegato a Nebulas. Molti dei token su Nebulas, afferma Justo, riconducono allo stesso portafoglio, che è direttamente collegato agli account che fanno spam su Ethereum.

“Il portafoglio che distribuisce i token iFish ha centinaia di spostamenti in termini di volume – letteralmente in arrivo centinaia di migliaia di dollari, in uscita centinaia di migliaia di dollari. E ‘molto chiaramente non solo un ragazzo a caso con un token che ha fatto. “

La grande quantità di EOS utilizzata per finanziare l’apparente attacco alla rete Ethereum, secondo Justo, è la prova che EOS è responsabile:

“Se avessi 2-3 milioni di Ethereum, ed è il tuo più grande concorrente,  potresti manipolarlo per far sembrare peggio ethereum, vero? Non c’è altra risposta. “

Conclusioni – Ethereum sotto attacco

Team JUST ha sicuramente fatto un’analisi molto investigativa, ma che tanto difficile non è visto che su blockchain resta registrata qualsiasi cosa e che non può essere assolutamente cancellata, quindi indubbiamente dalle prove che ha fornito qualche dubbio sorge.

Quando EOS si dichiarò e fu dichiarata come “Ethereum Killer” non pensavo che ci si riferisse proprio al fatto che volesse “Ucciderlo Fisicamente”.

Già quando EOS si distaccò da Ethereum ci fu una vendita massiccia intorno a fine giugno che fece destabilizzare parecchio il prezzo di ether, ma che dopo qualche ora si ristabilizzò, o probabilmente ci si aspettava qualcosa di peggio da questa mossa, sottovalutando Ethereum o sopravvalutando EOS?

Lo vedremo più avanti. Ma a mio avviso come detto anche in Precedenza, se vuoi fare oggi più di ethereum devi fare 10 volte di più di Ethereum.

Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.
Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.

 

Abbiamo portato il mining ad un livello superiore a cui tutti possono accedere con semplicità e grandi vantaggi. 🔝Grazie a SWAG anche tu puoi unirti ed essere un miner a tutti gli effetti. ⛏⛏⛏

Scopri come essere tra i primi

👉🏻CLICCA QUI PER INFO👈🏻

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.