La difesa di Bitcoin contro l’iperinflazione Fiat

wences-casares-bitcoin-blockchain

Il Bitcoin può difendere dall’Iperinflazione?

Il consiglio di Wences Casares a coloro che vogliono essere milionari è di prendere l’1% di quello che si possiede, acquistare Bitcoin, quindi attendere 5-10 anni, e  nel frattempo formarti e informarti bene.

In questo modo, secondo l’amministratore delegato della società di Storage Bitcoin Xapo:

“Perderai l’1% del tuo patrimonio netto … o guadagnerai milioni.”

Questa stessa strategia potrebbe essere applicata anche ai paesi in via di sviluppo che soffrono a causa dell’inflazione massiccia?

Inflazione in Argentina e Bitcoin

Wences Casares è conosciuto in tutta la Silicon Valley come Patient Zero per bitcoin, ossia uno dei suoi primi sostenitori. Wences è responsabile dell’introduzione di bitcoin per giganti della tecnologia come Bill Gates, Marc Andreessen e Reid Hoffman.

La prima esperienza dell’imprenditore con bitcoin è avvenuta nel 2011 su suggerimento del suo amico, ha usato bitcoin per inviare $ 2000 dagli Stati Uniti all’Argentina. Normalmente un processo molto difficile con commissioni molto alte, e la facilità di trasferire denaro in Argentina attraverso bitcoin ha spinto Wences a indagare ulteriormente sulla valuta digitale.

Dopo ulteriori ricerche, il membro del consiglio di amministrazione di PayPal è stato agganciato. Oltre alla sua capacità di trasferire facilmente e rapidamente il valore oltre i confini senza il ruolo noioso o costoso delle banche, Wences ha visto un grande valore nella resistenza del bitcoin ai governi tirannici o irresponsabili.

Da bambino, cresciuto in Argentina, Wences  Casares ha sperimentato di prima mano gli stralci di una moneta “falsa”.

Dal 1975 al 1991, sotto una dittatura militare  di quegli anni, il Peso Argentino aveva un tasso di inflazione di oltre il 300% all’anno.

Per Wences Casares e la sua famiglia, ciò equivaleva a un aumento di prezzo di 20 miliardi di volte.

Con un totale fisso di 21 milioni di bitcoin ancora non creati e nessuna autorità centrale, i bitcoin non potranno mai subire la stessa  inflazione e svalutazione. E questa è matematica spicciola!!

 

Ad esempio In Venezuela, dove il Bolivar ha perso il 99,9% del suo valore dal 2016, i cittadini hanno iniziato a vedere i benefici del bitcoin e hanno iniziato a volgersi.

Con il basso costo dell’elettricità sovvenzionata dal governo, i venezuelani sono diventati alcuni dei minatori di bitcoin più avidi del mondo. Infatti, secondo i dati della Crescent Electric Supply Company, quei sussidi statali dell’elettricità rendono il Venezuela il posto più economico per estrarre bitcoin nel mondo a $ 531 per bitcoin.

Il Bolivar si è così svalutato che i negozianti pesano banconote invece di contarle.

Questa opportunità è una manna dal cielo per i venezuelani che possono usare bitcoin per guadagnare centinaia di dollari a settimana, risparmiare sui negozi o acquistare necessità di primo bisogno.

Anche il famigerato scettico di bitcoin e il CEO di JP Morgan Jamie Dimon, che ha descritto il bitcoin come “peggiore dei bulbi di tulipano”, ha ammesso che “l’unica buona argomentazione che ho mai sentito … è che se tu fossi in Venezuela, Ecuador o Corea del Nord…”, riferendosi, appunto all’utilizzo e il mining di Bitcoin

Lo Zimbabwe è un altro paese che negli ultimi anni ha subito un’inflazione colossale e i cittadini hanno iniziato a migrare verso bitcoin. L’inflazione del Dollaro dello Zimbabwe (ZWD) è stata pesantissima, al suo apice, $ 1 USD equivaleva a 2.621.984.228 ZWD.

L’inflazione dello Zimbabwe obbliga i cittadini a portare carriole di denaro per fare acquisti quotidiani.

In combinazione con la riluttanza ad accettare la ZWD al di fuori dei confini dello Zimbabwe, il bitcoin è diventato una delle uniche vie per pagare le transazioni internazionali, consentendo alle persone “di acquistare merci su Amazon o di pagare i veicoli da fornitori e commercianti internazionali”.

Il bisogno di denaro sonante in combinazione con il caso di utilizzo altamente pratico di bitcoin in Zimbabwe ha portato nel 2017, la domanda di bitcoin a livelli altissimi, così alti da essere scambiata per oltre $ 3000 in più di dollari per bitcoin sull’exchange Golix dello Zimbabwe rispetto a quanto fatto nel resto del mondo.(effetto domanda/offerta)

Con la sua valuta natia sostanzialmente priva di valore, lo Zimbabwe accetta attualmente nove valute estere come moneta a corso legale. Forse, la scelta migliore per lo Zimbabwe andando avanti sarebbe quella di fare il salto quantico e di trasformare il bitcoin in sua moneta nazionale? Chissà.

E Paesi in via di sviluppo?

Finché il denaro è controllato dai governi suscettibile di cattiva amministrazione, nessun paese è immune alla minaccia di un’inflazione dilagante.

In Iran, i problemi politici hanno recentemente causato il ribasso della valuta , costringendo i cittadini a cercare denaro più stabile come il dollaro USA.

Dagli esempi, come il Venezuela, lo Zimbabwe e ora l’Iran, è evidente che in periodi di forte inflazione, le persone colpite cercano denaro reale e non cartaceo, o beni materiali come Oro. E mentre i cittadini hanno compreso il valore dell’acquisto e dell’uso di bitcoin in mezzo a una moneta in rovina, la domanda è: quale paese  sviluppato  farà lo stesso?

Seguendo i consigli di Wences e assegnando l’1% delle loro partecipazioni governative in bitcoin, i paesi possono scommettere su una moneta digitale senza limiti dal controllo di qualsiasi altro paese. In parole povere, eliminazione del Debito Pubblico di qualsiasi paese.

Conclusioni

Il sistema economico mondiale sta per morire, e questa lenta agonia sta solo preparando gli squali ad entrare in questo settore provando a prendersene una grande fetta.

Quello che sta accadendo nel Mondo (e tu non sai perchè  guardi quello che l’illusionista vuol farti vedere) è solo una sintomaticità di una moneta che sta per arrivare al suo corso naturale, così come è già avvenuto diverse volte e nei secoli alla moneta creata dall’uomo sotto varie forme.

Il sistema di pagamento si evolve sempre

Questa mossa può potenzialmente innescare un effetto domino di altri paesi che seguiranno l’esempio, portando ad un rapido aumento del valore del bitcoin e della Blockchain in generale.

Inoltre, quando nei paesi  in via di sviluppo si adotterà questa politica, chi per primo la adotterà , darà la possibilità di vedere una chiusura del divario di ricchezza tra i tradizionali paesi abbienti e quelli non abbienti. Anche se non sappiamo  quando un paese farà il salto quantico, è quasi inevitabile che assisteremo la sofferenza di molti paesi  a causa dell’iperinflazione, e la blockchain potrebbe salvarci da questo?

A mio avviso si, ma sta a te imparare dal principio e conoscerla prima che lei ti inglobi ,e se vuoi puoi farlo guardando intanto questo Webinar che ho appena fatto e che sta vedendo nascere una delle community in Italia con la più alta cultura nel settore Blockchain.

Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.
Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.