JPMorgan: la recessione negli Stati Uniti entro il 2020 ha il 60% di probabilità, la Crypto è un’alternativa?

crypto-bitcoin-blockchain

Il gigante bancario da 362 miliardi di dollari JPMorgan Chase ha previsto una probabilità del 60% che la prossima recessione degli Stati Uniti si verifichi entro il 2020.

Diverse volte nelle mie LIVE sul gruppo Blocksecrets™ ho parlato della fine della Valuta Fiat e della sua sostituzione tramite blockchain e  criptovalute.

E so bene che questo è un argomento, che toccherà tutti prima o poi, che ogni volta che si affronta o che lo tratto lascia la gente  con quell’espressione incredula o di compatimento nei miei confronti, come a significare che forse sono fuori come un poggiolo. :)

Ma se sono arrivato a pensare a questo è per vari fattori, che ho suddiviso in 7 Punti:

  1. Nel 2008 si era pronosticato un down dei mercati azionari  (verificatosi) con possibili disastri a livello globale, fortunatamente i disastri non si sono verificati, e stranamente o per coincidenza (non credo alle coincidenze) nel 2009 arriva la prima mail criptata da un certo Satoshi Nakamoto che parlava di Bitcoin
  2. La valuta fiat in questi ultimi anni ha raggiunto un livello di volatilità estremamente alta, circolano trilioni di dollari virtuali, rappresentati solo da numeri luminosi sui monitor dei PC (sai quanta valuta Fiat sia in circolazione? io no)
  3. Le aziende si stanno sviluppando velocemente e per il 90% online
  4. Si parla già da anni di eliminare i contanti e usare solo carte o smartphone (ancora più virtuale e meno controllabile, sempre più centralizzata)
  5. La blockchain negli ultimi due anni ha iniziato a svilupparsi ed essere studiata non più come fenomeno ma come applicativo o come soluzione a problemi reali da parte di aziende e stati
  6. Il bitcoin ha compiuto 10 anni di vita, ma sarebbe meglio dire che ha superato un test lungo 10 anni
  7. In natura tutto ha un ciclo, tutto nasce e poi si trasforma, e come ogni cosa anche il denaro ha un suo ciclo, e sarebbe assurdo lasciarlo fuori dal ciclo di vita, lo ha sempre dimostrato negli anni, ti basta guardare quante volte il denaro si sia trasformato nel tempo perchè legato a nuove esigenze, nuove culture e nuovi sistemi sociali.

Ma queste sono solo supposizioni?

No questi sono dati Oggettivi, e se fai finta di non vederli allora sei Cieco/a, oppure non accetti il cambiamento e/o lo vedi come qualcosa di dannoso e faticoso, oppure non sai o fai finta di non ricordare che sei sempre cambiato/a e hai dovuto sempre abituarti a qualcosa di nuovo che nel tempo poi è diventato naturale per te.

Qualche esempio?

  • Ti ricordi la lira?
  • Ti ricordi la prima auto con il cambio automatico?
  • Ti ricordi il primo cellulare? E poi il primo smartphone?
  • Ti ricordi la prima volta di internet?
  • Ti ricordi i primi conti bancari online?

Potrei continuare davvero all’infinito con gli esempi dei cambiamenti sociali che abbiamo dovuto affrontare pur non condividendoli e di cui ci siamo abituati.

E ora la storia si ripete….

La valuta Fiat è destinata a mutare o ancora “meglio” a morire, c’è bisogno di una redistribuzione equa della ricchezza nel mondo, c’è bisogno che l’uomo si evolvi e inizi a comprendere che l’uomo non può gestire  l’uomo senza incorrere in sfruttamento e schiavitù.

E arriviamo al momento della Vita/Morte della valuta Fiat, una valuta basata sul nulla, ma solo su una fiducia smisurata nei confronti di una banca o di un istituzione che ne determina il valore a suo piacimento. Ma chi pensa che la valuta Fiat stia per morire a parte me che posso essere considerato un folle o un visionario o ancora meglio un complottista?

Iniziano ad arrivare dei messaggi chiari, che come sempre passano in sordina, perchè l’effetto sarebbe devastante se arrivassero con potenza e violenza, e questi messaggi arrivano dalle stesse Istituzioni che hanno creato enormi ricchezze grazie alla valuta Fiat, e oggi è toccato a JPMorgan, che fino al 2016 attaccava Bitcoin e la crittografia, assurdo vero?

No è più logico di quello che pensi.

Prima di spiegarti questa logica c’è una domanda da porsi:

In un crollo del mercato globale, la criptografia può essere una valida alternativa ai depositi esistenti di valore?

“La probabilità di una recessione negli Stati Uniti entro un anno è quasi del 28% e sale a oltre il 60% nei prossimi due anni, i ricercatori hanno scritto in una nota questa settimana. Nei prossimi tre anni, le probabilità sono superiori all’80%, secondo la nota “, ha riferito Bloomberg.

Perché gli esperti prevedono un crash del mercato?

Secondo la Federal Reserve Bank di New York, esiste una probabilità del 14,5% di una recessione verificatasi entro la fine del 2019, che è una netta differenza rispetto alla probabilità del 60% di JPMorgan entro il 2020, e una probabilità del 100% che la valuta fiat muoia entro il 2022 da parte mia :)

La differenza deriva dall’intricato modello di JPMorgan che traccia praticamente tutti gli indicatori che potrebbero contribuire all’economia globale, e su questo sono d’accordo. Alcuni degli indicatori comprendono la crescita delle retribuzioni, il sentimento dei consumatori e delle imprese e la partecipazione al lavoro.

Stephen Stanley, capo economista di Amherst Pierpont, ha suggerito che il 2020 potrebbe essere considerato come un periodo prematuro per la prossima recessione degli Stati Uniti, ma ha fatto eco a un sentimento simile a JPMorgan in quanto mentre l’economia USA rimane forte con un basso tasso di disoccupazione e un mercato toro, esiste il rischio di una recessione negli anni a venire.

In generale, la maggior parte degli economisti negli Stati Uniti e non solo prevede una recessione nei prossimi due o tre anni. David Altig, direttore della ricerca della Federal Reserve Bank di Atlanta e presidente del sondaggio NABE, ha rivelato che due terzi degli economisti aziendali negli Stati Uniti si aspettano che il mercato si schianti entro la fine del 2020, principalmente a causa di problemi commerciali.

La Crypto può essere un’alternativa?

Durante un periodo in cui molti economisti prevedono un crollo del mercato e una grave recessione nei prossimi due anni, la domanda di crypto è aumentata rapidamente.

Sebbene non rappresentino i prezzi delle principali criptovalute, istituzioni finanziarie come Fidelity, Goldman Sachs e Citigroup hanno creato un’infrastruttura destinata agli investitori istituzionali che intendono investire nel mercato dei beni digitali.

E qui ritorno al perchè prima attaccavano e ora invece si lanciano a capofitto?

C’è una logica in questo e la logica sta nel disprezzare potentemente una cosa per distogliere i possibili concorrenti da quella cosa, soprattutto la gente comune che deve restare ancora ignorante nel settore, ma nel frattempo studiarla da tutti i punti di vista, sull’impatto sociale, sulla forza che può avere, i sui punti deboli etc.

Le banche e le imprese di investimento hanno impedito di creare imprese nel settore delle criptovalute a causa della mancanza di certezza normativa nel mercato. Gli esperti hanno affermato che l’improvvisa tendenza emergente delle principali istituzioni finanziarie che entrano nel cripto-mercato suggerisce che la domanda di criptaggio da parte degli investitori nel settore finanziario tradizionale è aumentata rapidamente negli ultimi mesi, il che presuppone che siano quasi pronti ad accedere con serenità al mercato e “Sfruttando l’Impreparazione Generale”.

Il settore dei pagamenti digitali ha registrato una crescita esponenziale negli ultimi anni, che potrebbe naturalmente porterà gli investitori alle criptovalute.

Ci sono una serie di fattori favorevoli che contribuiscono a questa tendenza.

Innanzitutto, stiamo assistendo a una rapida crescita dell’e-commerce, che richiede che i clienti siano in grado di effettuare pagamenti digitali sicuri.

La crescita delle transazioni transfrontaliere e l’impatto generale di un mercato sempre più globalizzato stanno contribuendo ad accelerare questa tendenza.

Ma la cosa più importante è che il ciclo di vita della valuta Fiat si sta esaurendo, così come si è esaurito già diverse volte, perchè vuoi o non vuoi la vita è fatta di cicli e questi iniziano e si concludono, tutto si crea e nulla si distrugge ma si trasforma in qualcos’altro, meglio o peggio? Solo il tempo lo dimostrerà, ma il decentramento è necessario affinchè l’uomo possa essere libero da se stesso.

La valuta Fiat è destinata a fallire al 100%!

Ti do tre consigli se vuoi accettarli:

Studia, Studia e Studia, questi sono i tre consigli che voglio darti per essere libero/a al 100%

 

 

!!! UN REGALO PER TE !!! SCARICA GRATUITAMENTE IL REPORT
” 7 Modi SCONOSCIUTI per Guadagnare con le Criptovalue”

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

Comments

comments

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.