Bakkt farà aumentare il prezzo di Bitcoin

recessione-globale-criptovalute-ethereum-bitcoin-petro

Bakkt guiderà il recupero di Bitcoin nel 2018 e nel primo trimestre del 2019.

Bakkt, una piattaforma di negoziazione di criptovaluta  regolamentata sviluppata da ICE, la casa madre della New York Stock Exchange (NYSE), è attualmente in fase di creazione di un ecosistema che consenta sia ai commercianti al dettaglio che agli investitori istituzionali di investire nel mercato delle criptovalute con sufficiente protezione degli investitori e attraverso prodotti conformi alle normative locali negli Stati Uniti.

Perchè penso che Bakkt guiderà questo recupero dei prezzi?

Molti analisti, che però sono ancorati ancora al concetto obsoleto di mercato tradizionale, quindi da grafico puro, hanno previsto che BTC continuerà questo Mercato Orso ancora per parecchio, io non sono d’accordo al 100%.

Penso, come ho sempre detto che il mercato aveva bisogno di stabilità e di poca volatilità, se si vuole davvero portare la criptovaluta alla sostituzione graduale della valuta fiat, quindi non ci saranno grosse volatilità, almeno per gli elefanti ma una crescita graduale, a meno che Bakkt, che finora ha lavorato OTC (over the counter) immetterà su exchange tradizionali le criptovalute accumulate per fare speculazione selvaggia per i suoi investitori istituzionali.

Ma vediamo attentamente cosa sta per fare Bakkt.

A dicembre, Bakkt dovrebbe lanciare un mercato dei futures su criptovaluta, aumentando ulteriormente la liquidità di Bitcoin. In precedenza, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti aveva respinto nove ETF di Bitcoin sulla premessa che il mercato dei futures Bitcoin perchè non avevavno di dimensioni sufficienti per gestire un ETF.

L’ingresso di Bakkt nel mercato delle criptovalute, il coinvolgimento dell’operatore di mercato dei futures Bitcoin CBOE nell’ETF VanEck e il track record di VanEck nel presentare oltre 200 ETF di successo con la SEC, hanno portato ad un aumento delle aspettative nei confronti di VanEckSolidX ETF.

Durante i prossimi due o tre mesi, l’analista tecnico Alex Krüger ha sottolineato che il rinnovato entusiasmo nei confronti del mercato avviato da Bakkt e dall’ETF VanEck consentirà al prezzo di Bitcoin di risalire ai livelli di resistenza più importanti.

In qualche modo dovranno far guadagnare i loro investitori istituzionali.

Dal mese di agosto, Bitcoin non è riuscito a superare la regione di $ 6.000 a causa del suo basso volume di scambi giornalieri e dell’attività di trading relativamente bassa nel mercato di scambio globale di criptovalute, ma questo, come ho già spiegato non è sinonimo di assenza di scambi o compra/vendita, ma semplicemente di operazioni al di fuori del mercato tradizionale, perchè come abbiamo potuto vedere più e più volte, visto che la blockchain è pubblica, le compra/vendite OTC sono aumentate considerevolmente, quindi il sentiment sulle criptovalute è sempre stato alto pur con prezzi che scendevano.

Quindi, a partire da ora, il mercato ha bisogno di un importante catalizzatore per avviare un adeguato rally a breve termine e movimenti al rialzo, e le due istituzioni finanziarie potrebbero essere un fattore importante che potrebbe far aumentare il prezzo del Bitcoin.

Tuttavia, Krüger ha affermato con fermezza che la probabilità dell’approvazione dell’ETF di VanEck-SolidX Bitcoin rimane estremamente bassa, date le preoccupazioni della SEC nei confronti dello stato del mercato dei cambi di criptovaluta.

Se Bakkt può iniziare a dimostrare un livello di volume che supera facilmente il volume degli scambi di criptovalute che offrono derivati ​​o operazioni di margine come Bitmex e Bitfinex, la SEC potrebbe prendere in considerazione l’approvazione di un ETF. (sai come la penso sugli ETF?)

Ma la probabilità che Bakkt superi il volume degli scambi di criptovalute esistenti entro un intervallo di due mesi è piuttosto bassa.

È possibile che il rifiuto dell’ETF non danneggi il prezzo del bitcoin?

Il lancio di Bakkt, l’introduzione della piattaforma di trading sui futures Bitcoin di Goldman Sachs e il rilascio di Fidelity Digital Assets non hanno avuto alcun impatto sul prezzo della criptovaluta dominante negli ultimi mesi.

La possibilità che il rifiuto dell’ETF non influisca in maniera significativa sul prezzo di BTC esiste ancora.

Ma ciò dipenderà dalla narrativa mainstream che verrà imposta dagli investitori e dai media nei prossimi mesi e dall’anticipazione nei confronti dell’ETF.

Io sono sicuro che i media mainstream inizieranno a pompare pro o contro BTC e criptovalute, a seconda di cosa gli servirà ottenere, perchè gli investitori istituzionali sono già pronti e hanno raccolto quello che dovevano raccogliere, ora si ha bisogno di agnelli sacrificali, ossia chi non comprende una ceppa di blockchain e criptovalute e viene rimbambito solo da un numero accanto ad un simbolo (o dollaro o euro).

Possono avvenire due scenari possibili:

  1. La salita dei prezzi ci sarà ma sarà graduale per non spaventare le istituzioni
  2. Bakkt dovrà far guadagnare chi ha raccolto OTC e sta dando fiducia alla piattaforma

I due scenari possono essere visti in due modi.

  1. La salita dei prezzi sarà graduale perchè chi naviga nell’economia tradizionale sa che prestissimo ci sarà un collasso dei mercati e della valuta fiat, quindi sta raccogliendo (oro e criptovalute) per tenere e non vendere e prepararsi ad un crash potentissimo e una sostituzione forzata con la criptovaluta.
  2. Bakkt potrebbe immettere sul mercato tradizionale parte di ciò che ha raccolto per far crescere il prezzo, adescare agnelli sacrificali e spolparli fino al midollo per raccogliere ancora ad un prezzo minore e far guadagnare nel contempo l’investitore istituzionale.

Entrambi gli scenari si rivolgono solo a chi ancora pensa che la criptovaluta sia un bene con sui fare speculazione e non ha compreso che questa sarà equivalente all’oro fisico, quindi non un bene da speculazione ma un bene rifugio.

Il mio consiglio?

Studia e cerca di comprendere la blockchain, cerca di capire cosa ci sta dietro a questa rivoluzione e non farti prendere per il culo dagli squali, loro quando hanno fame non guardano in faccia nessuno, e il tempo si sta riducendo notevolmente.

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

 

 

PRIMA VOLTA IN ITALIA !!

Dedicato ai pionieri della Blockchain

A coloro che hanno capito la profonda transizione in atto. A quelli che si stanno lasciando alle spalle il mondo fatto da Banche Centrali e Stati oppressivi, e stanno contribuendo, o vogliono contribuire, a creare la vita che meritiamo.

Clicca qui e prenota il tuo posto Esclusivo!

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.