Ethereum (ETH) : “No Costantinopoli” Hard Fork nel 2018

costantinopoli-ethereum

Il tanto atteso fork di Costantinopoli affronta l’ennesima battuta d’arresto

La scorsa settimana dopo che un presunto problema di “consenso” ha indotto gli sviluppatori a definire il testnet “non utilizzabile“, come da un tweet della società di infrastrutture di Ethereum, del  13 ottobre, si è arrivati alla comunicazione che per il 2018 Costantinopoli non si farà.

Costantinopoli è in ritardo

Come affermato da diversi sviluppatori di Ethereum,  Costantinopoli è attiva nel testnet di Ropsten al blocco n. 4,230,00. Tuttavia, i risultati dei test hanno causato problemi di consenso su Ropsten, che ha portato lo sviluppatore Afri Schoedon a notare che mentre gli sviluppatori stanno investigando attivamente sul problema, nel 2018 non ci sarebbe “nessuna Costantinopoli”.

costantinopoli-ethereum

Rispondendo a @ 5chdn
tra geth e parity, ora abbiamo un Fork a tre.

Nessun costantinopoli nel 2018, dobbiamo indagare

Infura ha inoltre consigliato agli sviluppatori e agli appassionati di Ethereum di utilizzare testnets diversi da Ropsten mentre viene studiato il problema.

Schoedon ha lanciato il suo messaggio iniziale con un’altra nota il 14 ottobre, durante la chiamata degli sviluppatori di core Ethereum. Tutti gli sviluppatori concordarono all’unanimità sul fatto che ulteriori “problemi principali” su Ropsten avrebbero causato il ritardo indefinito del hard Fork  di Costantinopoli. Il prossimo bando è previsto per il 19 ottobre, e alla comunità è stato chiesto di tenere traccia degli sviluppi fino ad allora.

costantinopoli-ethereum

Jutta: Quando abbiamo lanciato Ethereum, avevamo concordato un processo che si basava su “no fork on test net” per un certo periodo di tempo. Questo approccio ha finora dimostrato di essere utile. Il fatto che il fork sia successo ora ritarderà l’upgrade sulla rete principale.

Schoedon: Per aggiungerlo, abbiamo concordato sull’ultima chiamata fra tutti i core-dev di venerdì che non saremo in grado di attivare Costantinopoli quest’anno se ci sono problemi importanti su Ropsten.

Tutti, state sintonizzati per la chiamata di Ropsten Constantinople il prossimo venerdì.

Per chi non lo sapesse, l’hard fork di Costantinopoli è un aggiornamento di Ethereum a livello di sistema per migliorare l’efficienza della rete, oltre a migliorare drasticamente l’esperienza dell’utente sia per gli sviluppatori che per gli utenti finali.

Uno dei cambiamenti più significativi è la riduzione della ricompensa di blockchain da 3 ETH a 2 ETH ogni 14 secondi, il che aiuta a tenere sotto controllo il tasso di inflazione del protocollo.

Attualmente, il tasso di inflazione è del 7,4 per cento all’anno.

Eric Conner, uno dei più eminenti sostenitori di Ethereum, ha affermato in un post sul blog che il 33% dei premi a blocchi migliorerà drasticamente il tasso di inflazione. Tuttavia, la più ampia comunità  ha sottolineato che la mossa può portare a un evento simile a un dimezzamento di Bitcoin; che ha visto i pionieri dei prezzi della criptovaluta ribaltare nei giorni che hanno portato al dimezzamento.

costantinopoli-ethereum

Eric Conner
Dopo aver esaminato il feedback della comunità, gli sviluppatori principali di Ethereum hanno accettato di implementare EIP-1234, che riduce i premi di blocco a 2 (e i premi dello zio in proporzione) e ritarda la difficoltà.

Grande decisione!

Eric Conner
Con EIP-1234 pronta, ecco i numeri di emissione di Ethereum aggiornati nel 2019.

In sintesi, un sacco di inutili pressioni di vendita sono ormai fuori mercato e l’inflazione è intorno al 4,7%.

Nel frattempo, il testnet di Ropsten è arrivato prima del previsto a fine 2016, che all’epoca è stato accolto dalla comunità come un segnale positivo dell’imminente testnet di Costantinopoli.

Tuttavia, avvicinarsi al lancio di blocco di quest’ultimo ha sollevato diverse incongruenze, seguite da un sentimento calante per l’aggiornamento.
Cosa dire, gli hard fork sono sempre una pressione per una community, perchè si sa cosa si lascia ma non si sa per certezza cosa si trova.

Spesso sono contrario ai Fork, ma su questo ho un’idea diversa, Ethereum ha bisogno di fare questo primo Fork per prepararsi successivamente a Shardin, Plasma e soprattutto Casper.

Nel frattempo osserviamo e agiremo di conseguenza.

Seguimi anche sul canale TELEGRAM – Pillole di Blocksecrets™

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

Abbiamo portato il mining ad un livello superiore a cui tutti possono accedere con semplicità e grandi vantaggi. 🔝Grazie a SWAG anche tu puoi unirti ed essere un miner a tutti gli effetti. ⛏⛏⛏

Scopri come essere tra i primi

👉🏻CLICCA QUI PER INFO👈🏻

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.