Binance conferma il supporto per il fork di gennaio di Ethereum (ETH) Constantinopoli

hard-fork-ethereum-constantinopoli-binance

L’attesissimo fork di Ethereum (ETH) Constantinopoli

L’attesissimo fork di Ethereum (ETH) Constantinopoli è stato programmato per il 16 gennaio ma, a seconda dell’altezza del blocco target di 7.080.000, potrebbe verificarsi qualche ora prima o dopo la data programmata.

L’eccitazione che circonda l’aggiornamento ha portato l’ETH a guadagnare significativamente nelle ultime 2 settimane circa.
 

Binance annuncia il supporto per il Fork di Costantinopoli

L’Exchange  Binance ha annunciato che sosterrà l’Hard Fork di Costantinopoli. Lo scambio ha chiesto ai detentori di ETH di concedere un tempo sufficiente affinché i depositi vengano elaborati per intero prima che venga raggiunta l’altezza del blocco sopra menzionato.
Lo scambio ha assicurato ai trader che gestiranno tutti i requisiti tecnici relativi all’evento.
 
Gestiremo tutti i requisiti tecnici coinvolti per tutti gli utenti che utilizzano Ether nei loro account Binance.
 
Altezza del disco rigido: 7.080.000
 
Tempo stimato: tra il 2019/01/14 e il 2019/01/18
 

Possibilità di altri Hard Fork e Airdrops durante l’aggiornamento

Il Fork di Costantinopoli è stato lodato per il raggiungimento del consenso in tutta la comunità di Ethereum. Tuttavia, c’è una sottile possibilità che ci potrebbero essere altri Hard Fork fra gli sviluppatori e gli altri membri della comunità di Ethereum che desiderano realizzare le proprie versioni aggiornando la rete Ethereum.
Binance ha quindi aggiunto le seguenti informazioni in caso di tali risultati.
 
Se durante il periodo dell’ Hard Fork di Costantinopoli ci saranno altre fork, invitiamo questi rispettivi team di progetto a contattarci su airdrop@binance.com per ulteriori discussioni.
Infatti si prevede che ci saranno a breve altri due Fork che però si distaccano un pò dal progetto madre e sono:
Hard Vision Classic Fork – 11 Gennaio 2019: Dove tutti i possessori di Ethereum riceveranno 3 ETCV per ogni ETH nei loro portafogli.
Il Fork Ethereum Nowa – 12 Gennaio 2019: Ogni titolare di ETH riceve ETN nel rapporto di 1: 1 gratuitamente.
Ma l’Hard Fork di Constantinopoli è probabilmente il fork più significativo perché è una grande componente della transizione di Ethereum dall’utilizzo di un protocollo di POW al POS.

Cosa significano questi Fork per la stabilità della rete Ether e il prezzo dell’ETH?

Ethereum ora affronta la concorrenza più dura che mai da Blockchains ama EOS, Cardano, Zilliqa, Tron e altro ancora.
Mentre tutte queste Blockchain hanno visto le loro valute perdere quasi il 90% del loro valore nell’ultimo anno, questo non cambia il fatto che gli Hard Fork tendono a indebolire il supporto generale che una rete blockchain attira, specialmente quando gli sviluppatori iniziano a scegliere i lati e migrare per lavorare sulle nuove catene che si formano.
Possiamo fare gli stessi confronti con Bitcoin Cash  (ora BCHABC e BCHSV dopo BCH). Potrebbero esserci state alcune persone nello spazio crittografico che hanno creduto che BCH avesse potuto competere e un giorno sorpassare il Bitcoin, ma dopo l’ultimo fork, sembra molto meno probabile che un team BCH frammentato possa sovraperformare la rete originale di bitcoin .
Per quanto riguarda il prezzo dell’ETH, le previsioni a lungo termine per gli Hard Fork sono generalmente difficili da realizzare. Tuttavia, a breve termine possiamo aspettarci di vedere una certa volatilità significativa in quanto il mercato sarà sicuramente pronto a saltare su qualsiasi nuova moneta che nasce dai tre fork imminenti.

Performance di mercato di Ethereum Da dicembre 2018

A metà dicembre dello scorso anno l’ETH era al terzo posto in base alla capitalizzazione di mercato. Questo è accaduto dopo che XRP ha eliminato il King of Smart Contracts dalla posizione numero 2 mentre il mercato bear ha accelerato con il trading di BTC a $ 3,200 il 15 dicembre. Allo stesso tempo, l’ETH è stato scambiato a circa $ 83.
 
Tuttavia, a causa della certezza dell’hard fork che comporterà un significativo miglioramento della rete, c’è stato un rinnovato interesse per ETH che ha portato l’asset digitale a reclamare la posizione numero 2 solo un giorno fa.
 
Con altre 2 settimane fino al primo vero Hard Fork, l’asset digitale potrebbe continuare a fare guadagni nei mercati mentre l’entusiasmo e la curiosità intorno all’evento colpiscono la comunità cripto.
È difficile determinare esattamente come la serie di Fork Ethereum influirà sulla rete o sul prezzo a breve e lungo termine. Ciò che è importante notare è che Ethereum è attualmente nel mezzo di una fase di transizione critica e allo stesso tempo Importantissima che potrebbe determinare se rimarrà o meno la blockchain più dominante per le Dapps e i pagamenti nei prossimi mesi.
 
Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.