Il Fork di Ethereum Costantinopoli potrebbe verificarsi fra il 27 e 28 Febbraio

ethereum-hard-fork-costantinopoli-blockchain-

Questa settimana non è stata molto positiva per gli Hodlers di Ethereum.

Sembrerebbe che l”Hard fork di Costantinopoli promesso verrà posticipata fino a fine febbraio o addirittura all’inizio di marzo.

Inizialmente, era previsto che entrasse in vigore questo mese, poi c’è stato un blocco improvviso e un No Hard Fork, che indubbiamente ha messo la community Ethereum sotto pressione.

Risolvere alcuni difetti persistenti e i bug è l’approccio più intelligente, ma ha lasciato anche gli investitori un po ‘preoccupati.

QUANDO È ARRIVATO COSTANTINOPOLI PER ETHEREUM?

Far avanzare qualsiasi progetto di criptovaluta o blockchain al livello successivo deve essere fatto con la massima cura, soprattutto quando si parla di sicurezza della rete, e non è possibile presentare scappatoie in un dato momento.

Per gli sviluppatori di Ethereum, la sicurezza indipendente eseguita sul loro hard fork di Constantinopoli ha prodotto risultati inattesi. È stato identificato un difetto chiave che deve essere risolto prima di distribuire questo fork sulla rete principale.

È piuttosto straordinario che questo problema sia venuto alla luce questa settimana.

Costantinopoli è sul testnet da un po ‘di tempo.

Perché nessun altro ha notato questo problema lampante nel codice?

Questo resta un mistero.

Una delle cinque principali proposte di miglioramento di Ethereum avrebbe potenzialmente causato grossi problemi alla rete. Per fortuna, è stato identificato in vista del lancio previsto sulla rete principale.

Non è la prima volta che sorgono problemi riguardanti Costantinopoli.

La distribuzione di questo Fork sulla rete di prova inizialmente non ha avuto successo. Anche se quel problema è stato risolto rapidamente, sembrava indicare che questo fork potrebbe essere stato affrettato in alcuni passaggi.

Con questa vulnerabilità venuta alla luce, tali preoccupazioni sono state solo amplificate nel processo. Quindi il rinvio del lancio sulla rete principale di Ethereum è l’unica strada percorribile in tal senso.

Ho già scritto in tempo reale quale sia stato il problema di fondo e puoi approfondire da qui:

Ritardo su Hard Fork Come mai?

La domanda principale è quando l’aggiornamento di Costantinopoli sarà effettivamente introdotto.

Secondo le ultime informazioni, questo fork si verifica all’altezza del blocco di rete di Ethereum 7.280.000.

I calcoli approssimativi mostrano che sarà il 27 o il 28 febbraio, a seconda del fuso orario.

Ciò offre agli sviluppatori cinque settimane e mezzo per risolvere i problemi ancora presenti e potenzialmente apportare altri miglioramenti.

E dalla pagina Ufficiale twitter di Afri Shoedon il coordinatore dell’Hard Fork è stata posticipata di circa 6 settimane, quindi coinciderebbe anche con la data presunta.

Il risultato alla fine è tutto ciò che conta, e aver fretta di fare qualcosa solo per far felice qualche Balena non avrebbe senso, visto che si parla di un Fork che vedrebbe Ethereum il prossimo computer Mondiale che ridisegnerà il Web.

Anche se Ethereum è in circolazione ormai da diversi anni, possono ancora verificarsi problemi a livello di smart contract?

Si, possono verificarsi, così come possono verificarsi problemi sui motori degli aerei, sulle automobili, sui Pc, su internet, sulle case, sui cellulari e su qualsiasi tecnologia esistente.

La blockchain non è perfetta e va sempre implementata, sviluppata e migliorata, siamo semplicemente agli albori di questa tecnologia sorprendente.

Gli sviluppatori principali stanno studiando lo sviluppo della macchina virtuale Ethereum. Anche così, l’assegnazione di una squadra per testare correttamente tutto individualmente potrebbe aver evidenziato questo problema con largo anticipo e questo è un ulteriore punto a favore della Community Ethereum sempre attiva e pronta a sviluppare Ethereum Virtual Machine per trasformare e ridisegnare il web dei prossimi anni.

Guarda il Video per capire cosa sia effettivamente questo Fork.

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.