Ethereum è il Re!

ethereum-il-re-tron-eos-vitalik-buterin-justin-sun

Ethereum per ora teme dei rivali?

Prima di scatenare l’ira dei massimalisti di Bitcoin, vorrei precisare che metterò a paragone Ethereum con Tron ed Eos, due progetti simili (o meglio imitazioni) di Ethereum e visto che sono mesi che sento sempre le stesse cose vorrei far capire perchè almeno per ora Ethereum è il Re incontrastato nel settore dapps e Smart Contract.

Tron ed EOS sono stati impressionanti negli ultimi mesi, offrendo grandi sfide a Ethereum mentre la lotta per attirare gli sviluppatori di dApp continua.

Ciononostante, ETH rimane la criptovaluta preferita da acquistare per gli hodl rispetto a TRX ed EOS, che li vedo utili per mera speculazione (almeno per ora)

Ethereum (ETH) è preferito dagli investitori?

Ether è la criptovaluta di scelta da molti investitori, ma anche la più criticata, e nonostante gli impressionanti risultati registrati sia da EOS sia da Tron (TRX) negli ultimi due mesi, in un recente sondaggio, Ethereum (ETH), che è la seconda più grande criptovaluta dietro Bitcoin, ma anche la seconda più grande Blockchain dopo Bitcoin, è stata scelta dalla maggior parte degli investitori come l’asset digitale che probabilmente comprerebbe e manterrà a lungo termine.

Omar Boham, uno scrittore di notizie sulla criptovaluta, ha creato un sondaggio nel quale chiedeva “quale gettone della piattaforma smart contract preferiresti aspettare per cinque anni?” ETH ha ottenuto il 48% dei voti mentre EOS e Tron (TRX) hanno ottenuto rispettivamente il 14 e il 13%. Le rimanenti criptovalute come Tezos, Cardano (ADA) e altri hanno ottenuto il restante 25 percento.

Ovvio che hanno votato in 5300 persone circa, quindi diciamo che non è un sondaggio mondiale, ma da qui possiamo fare una media e poter affermare che Ethereum stravince.

Quest’ultimo sviluppo indica che Ethereum (ETH) è migliore come investimento rispetto alle altre piattaforme di contratti intelligenti o dimostra che gli investitori credono nel futuro a lungo termine di Ethereum rispetto alle altre criptovalute sopra citate.

Queste intuizioni arrivano nonostante la fama di EOS e Tron in termini di tecnologia e adozione.

Il mese scorso, il Centro cinese per lo sviluppo dell’Informazione e dell’Industria (CCID) ha pubblicato la sua classifica di criptovaluta per il mese e EOS è stata la principale. È stato seguito da vicino da Tron con Ethereum che ha chiuso i primi tre come le monete più importanti sfruttando la tecnologia e guidando in adozione e Bitcoin al 12 posto (Lol)

Ma ho già risposto a questa classifica e se vuoi puoi leggere la risposta da QUI.

La classifica del CCID ha esaminato i miglioramenti apportati su una blockchain e su Tron, ed EOS è stata impressionante negli ultimi mesi mantenendo la Wade off competition verso Tron, Ethereum e anche Waves.

Justin Sun afferma che Ethereum è il passato

Anche così, Justin Sun, CEO di Tron, afferma che Ethereum come una piattaforma di contratto intelligente è una reliquia, una cosa del passato.

Ma uno dei pià grandi problemi di Tron è che Justin Sun è più famoso di Tron stesso a mio avviso, e quando un Ceo è più famoso del suo progetto c’è qualcosa che non va bene nel lungo termine.

Il mese scorso, Sun ha twittato di essere convinto che Tron supererà Ethereum come seconda criptovaluta e, quando ciò accadrà, erigerà un monumento in onore della cripto e i contributi apportati da Vitalik Buterin all’industria blockchain.

Il post di Sun, naturalmente da buon Marketer, arriva pochi giorni dopo la classifica del CCID che colloca Tron sopra Ethereum.

Buterin da parte sua ha commentato che avrebbe perso la speranza nell’ umanità se Tron dovesse superare Ethereum in termini di classificazione.

Nel frattempo, EOS ha guidato le classifiche negli ultimi mesi, e le impressionanti statistiche della blockchain potrebbero vederlo continuare a dominare nonostante la concorrenza di Tron ed Ethereum, anche se Eos è totalmente centralizzato e pericoloso per me.

Ma quella non era la prima volta che Sun lanciava frecciatine su Ethereum.

Nel 2018, Sun aveva affermato che “TRON era 80 volte più veloce di Ethereum. ” Ovvio con 27 nodi circa attivi contro i 1700 circa di Ethereum è come dire che una 500 è più veloce di una Ferrari, si, in assenza di gravità, con la Ferrari guidata da mia figlia di 4 anni e partendo 2 ore prima.

Tuttavia, Justin Sun sarebbe entusiasta di collaborare con gli sviluppatori di Ethereum in futuro con l’obiettivo di fare qualcosa di buono per lo spazio criptovaluta. (Reverse Marketing)

“Anche quest’anno vedrete TRON (TRX) collaborare ufficialmente con Ethereum (ETH) per fare qualcosa di buono per l’industria.”

Justin Sun

Nonostante gli attacchi su Ethereum, Tron è ancora meno preferito in quanto gli investitori preferirebbero scommettere sul futuro a lungo termine di ETH rispetto a quello di TRX ed EOS.

E mentre Ethereum è il re, la scalabilità è un problema primario che affligge la blockchain di Ethereum e, se potesse risolverlo, diventerebbe la piattaforma di contrattazione intelligente dominante che attrarrebbe molti Developers e aziende, ma si sa che con i se e i ma non si arriva da nessuna parte.

Per ora, la comunità di Ethereum dovrebbe trarre conforto dal fatto che la criptovaluta sia preferita dagli investitori di tutto il mondo rispetto a nuovi concorrenti come Tron (TRX) ed EOS.

Ma questo perchè il marketing nel breve termine funziona alla grande, ma nel medio e lungo parlano sempre i fatti, e i fatti sono che Ethereum ancora ha la platea più grande di Developers, una community legata come quella di BTC e soprattutto Vision a lungo termine.

Ultimamente Justin Sun ha capito che scontrarsi con la più grande piattaforma Dapps e Smart Contract del settore non conviene a lungo termine e forse è il caso che si inizi a collaborare, infatti, parlando sul podcast di Crypto Chick, ha dichiarato: “entro quest’anno vedremo Tron collaborare ufficialmente, con Ethereum”.

Sun ha parlato su diversi argomenti durante l’intervista, incluso BitTorrent, e ha lavorato con la rete LOOM, soluzione di scaling layer 2 per Ethereum. Questo potrebbe forse avere qualcosa a che fare con Sun che menziona la collaborazione, poiché afferma anche che la collaborazione “farebbe qualcosa di buono per l’industria”.

Forse sia in Eos che in Tron hanno iniziato a comprendere che le guerre non portano a nulla e che Ethereum,come Bitcoin, sta subendo bordate in faccia da qualche anno ed è sempre lì e in piedi, quindi ci sarebbe più da imparare che da attaccare?

Ricordiamo sempre che Vitalik Buterin, e Joseph Lubin prima di fondare Ethereum erano dei massimalisti di Bitcoin e fra i primi a diffondere il concetto di Sathoshi, non nascono come marketers o Imprenditori, ma nascono come sviluppatori passionali e attaccati al concetto di Blockchain decentralizzata.

Se è vero che non può esistere il giorno senza la notte, allora quello che ancora vedo in questo momento (chissà dopo) è che non può esistere Ethereum senza Bitcoin e viceversa, e insieme potrebbero diventare il Sole e la Luna del nuovo mondo economico.

Ethereum potrebbe essere la spina dorsale del Web 3.0 e Bitcoin l’asset su cui si baserà il sistema economico mondiale.

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.