Nel Network Marketing il piano compensi quanto è importante?

legale

Il Network Marketing e il suo piano compensi è il 5 Punto essenziale per capire se un’Azienda sia da prendere in seria considerazione:

Il Piano Compensi nel Network Marketing

Questo è sicuramente l’Ultimo punto , ma non il meno importante, anche perchè se deciderai di iniziare la tua “carriera”, il Piano Compensi è quello che ti permetterà di rientrare velocemente del tuo Investimento iniziale di tempo e di denaro.

Per capire se un Piano Compensi sia efficace , dovrai fare diverse valutazioni:

1 Un Piano compensi Sostenibile
2 Un Piano compensi che crea Redditi passivi nel tempo
3 Un Piano compensi che riversi sulla rete dal 50% al 78%
4 Un Investimento iniziale sostenibile
5 Un Piano compensi approvato dall’antitrust

Ogni punto è essenziale per prendere in considerazione il Tuo progetto nel Network Marketing, perchè come amo sostenere , nel momento in cui decidi di iniziare, devi ragionare da Imprenditore, perchè il lavoro del Networker è una Professione!

Partiamo dal primo punto:

Un Piano Compensi Sostenibile

network marketing e sostenibilitàPer sostenibilità del piano compensi si intende, quanto l’Azienda ha capacità economiche per determinare uno sviluppo commerciale internazionale (Ti invito a legger a tal proposito l’articolo sulla sostenibilità di un’azienda) e quanta forza economica ha per investire inizialmente, ma soprattutto quanto nel tempo, tramite vendita del prodotto, possa incassare, per potersi permettere i pagamenti ai propri distributori. E qui il prodotto è alla base, perchè un buon prodotto che non cambi le abitudini della gente e che sia facilmente commercializzabile, rafforzerà notevolmente questo punto.
Inoltre se nel piano compensi,ci sono vari step, e inizialmente si parla di pagamenti in percentuali sulla vendita e non di fisso, il piano compensi è sostenibilissimo, perchè l’Azienda pagherà per quello che venderà e per il tipo di lavoro che svilupperai in primis. (MERITOCRAZIA)

Un Piano compensi che crei redditi passivi nel tempo

reddito passivo nel network marketingNel piano compensi ci deve essere uno sviluppo di redditi passivi dalla creazione della rete.
Inizialmente nel Network Marketing, soprattutto nel primo anno in cui inizi, possiamo parlare di redditi attivi, ossia , lavori e aumenti con il tuo lavoro la rete, creando leadership e insegnando ad insegnare, per trasformare successivamente quel reddito attivo in reddito passivo, per fare questo dovrai Tu ,in prima persona, cercare nel tuo team gente disposta ad imparare e mettersi in gioco, insegnando ad insegnare.
Più Leader creerai nella nella tua rete di distribuzione/consumo , più la tua struttura andrà da sola e tu avrai creato dei redditi passivi che arriveranno indipendentemente dal tuo lavoro. “Meglio l’1% di 100 che il 100%di 1”

Ti faccio due domande:

Se tu porterai le persone del tuo team a guadagnare uno stipendio mensile, secondo te continueranno?
La risposta è “Si continueranno”
Ma se tu insegnerai a queste persone a fare la stessa cosa con i loro diretti secondo te anche loro continueranno?
La risposta è nuovamente “Si continueranno”.
Quindi se nel piano compensi c’è anche un punto dove si guadagna dal raggiungimento degli obiettivi degli altri in profondità allora è un Ottimo piano compensi.

Un Piano compensi che riversi sulla rete dal 50% al 78%

Il piano compensi, al massimo del suo sviluppo , quindi per intenderci , quando raggiungi la massima qualifica nella tua Azienda di Network Marketing, deve riversare sulla Struttura che hai creato dal 50% al 78%. Quindi se l’azienda incasserà 100 dalla tua rete, riverserà sulla rete stessa dal 50% al 78%, incassando solo il restante, che è fondamentale per la sua stabilità finanziaria e sostenibilità.

Un Investimento iniziale sostenibile

investimento iniziale basso nel network marketingInizialmente nel Network Marketing hai la possibilità di accedere al progetto facendo un primo ordine di acquisto, perchè questo?

1.Perchè hai bisogno di prodotto per testarlo su di te e vedere se ti piace.

2. Perchè hai bisogno di prodotto che potrai inizialmente rivendere ai tuoi clienti/amici per far conoscere il tuo negozio.

Per farti capire questo concetto ti pongo una domanda:

Se aprissi domani un Bar, compreresti in anticipo caffè , gelati, brioches, vini, alcolici etc etc, prima di aprire ufficialmente, oppure aspetteresti che prima arrivi la clientela?

Sembra una domanda stupida, ma spesso si pensa che per diventare un Imprenditore si possa iniziare gratis, non è così!
DEVI INVESTIRE!
E , al contrario di una qualsiasi attività tradizionale, dove l’investimento iniziale è molto alto, nel Network Marketing, la cifra iniziale deve variare da un minimo di 150 euro a un massimo di 1500 euro, e in prodotti fisici.
In questo caso se la cifra si aggira in quel range, per l’acquisto di un prodotto fisico da veicolare e non per una semplice ISCRIZIONE, allora è un buon inizio.

Un Piano compensi approvato dall’antitrust o che possa essere approvato

legalità nel network marketingIl piano compensi deve essere approvato per l’Italia dall’antitrust, e per essere approvato ci sono 3 punti fondamentali.

1. Sono vietate la promozione e la realizzazione di attività e di strutture di vendita nelle quali l’incentivo economico primario dei componenti la struttura si fonda sul mero reclutamento di nuovi soggetti piuttosto che sulla loro capacità di vendere o promuovere la vendita di beni o servizi determinati direttamente o attraverso altri componenti la struttura.
“Quindi mai sostenere che si guadagna facilmente solo iscrivendo gente”

2. È vietata, altresí, la promozione o l’organizzazione di tutte quelle operazioni, quali giochi, piani di sviluppo, Schemi Ponzi che configurano la possibilità di guadagno attraverso il puro e semplice reclutamento di altre persone e in cui il diritto a reclutare si trasferisce all’infinito previo il pagamento di un corrispettivo.

Quindi “non puoi reclutare persone semplicemente promettendo guadagni semplici e spiegando che è possibile guadagnare reclutando altre persone…”

3. Nel piano compensi il maggior Guadagno deve provenire dalla vendita diretta del prodotto.

Questi tre punti determinano un’approvazione del piano compensi e quindi della tua Attività.

Nel prossimo articolo parlerò di un sesto punto fondamentale per iniziare a sviluppare la tua attività nel Network Marketing, e ti consiglio di leggerlo attentamente.
Spero che l’articolo ti sia di aiuto e se vuoi puoi lasciare un tuo commento in basso o contattarmi direttamente per avere ragguagli.

Ciao e a presto.

Abbiamo portato il mining ad un livello superiore a cui tutti possono accedere con semplicità e grandi vantaggi. 🔝Grazie a SWAG anche tu puoi unirti ed essere un miner a tutti gli effetti. ⛏⛏⛏

Scopri come essere tra i primi

👉🏻CLICCA QUI PER INFO👈🏻

Comments

comments

1 Commento

  1. Buongiorno signor Lorenzo, quando dice che l’azienda deve corrispondere dal 50 al 78% degli incassi alla sua rete parla del utile o proprio del fatturato? Grazie

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.