Ripple non è una criptovaluta!

ripple-xrp

Ripple non è una criptovaluta ma è il sistema che vuole riappropriarsi del sistema

Per molto tempo sono rimasto ad osservare cosa sta succedendo nei mercati lasciando che questo  processo si svolgesse in modo naturale, obiettando su alcuni punti che ho argomentato , come i futures o gli ETF.

A causa di eventi recenti, tuttavia, siamo ora in un momento in cui è più importante  parlare e cercare di far ragionare.

Quando l’ignoranza raggiunge un livello preoccupante, è il momento di agire. La verità è la verità ed è nostra responsabilità individuale e collettiva dare una personale opinione per cercare di far capire alla gente cosa ci sia dietro la blockchain, se necessario.

Sono consapevole che questo articolo mi metterà anche in una posizione esaltata, ma non è così e se avrai la pazienza di leggere tutto capirai che il mio obiettivo è solo quello di creare cultura della blockchain, quella vera e reale.

 

Sei pronto/a? Allora iniziamo, prenditi 10 minuti e leggi cosa ho da dirti!

 

In molti mi chiedono: ma tu hai preso RIPPLE?

La mia risposta è sempre: NO!

L’affermazione successiva è sempre : Ma stai vedendo cosa sta facendo? 

Quindi oggi dirò la mia verità soggettiva sull’intera questione di Ripple in questo post.

Questo vale per tutti coloro che hanno investito in XRP (Ripple) e tutti coloro che sono combattuti tra stare in silenzio o parlare.

Come sai e come hai ben capito se mi stai seguendo su Blocksecrets, io sono un purista della blockchain e ho capito che questo, in questo preciso momento storico, cozza un pò con il lato speculativo e dei grandi investitori, e quindi prima di dirti cosa penso di Ripple con cui la maggior parte  sta facendo un sacco di soldi o li farà o li ha fatti, voglio fare un passo indietro.

È meraviglioso avere soldi. Ma ti sei mai chiesto a quale prezzo stai facendo questo profitto?

Tutto nella vita è in equilibrio, devi dare per ricevere. Ci sono sempre due facce di una stessa medaglia. Se stai facendo un profitto oggi su Ripple o lo hai fatto , stai  già pagando un prezzo. È solo che molti  non sono ancora consapevoli di quale sia il prezzo.

Ho sempre pensato che Ripple sia da un punto di vista di grafico tecnico e speculativo  molto redditizio, ma non ci sono mai voluto entrare, come mai?

Non perchè non lo conosca, anzi, da quando è nato  ho fatto molte ricerche e, cosa ancora più importante, la lista delle bandiere rosse si è sommata ed è cresciuta costantemente, così che alla fine ho invertito la mia precedente posizione riguardo al mero profitto, perchè il prezzo con cui lo avrei fatto era ben più alto.

In questo articolo, voglio guidarti attraverso la mia lista di bandiere rosse.

Non mi aspetto che tu sia d’accordo con me (il pregiudizio è comunque forte in questi giorni), ma mi aspetto che tu abbia almeno una mentalità aperta e rivaluti nuovamente i componenti critici del sistema Ripple che verranno delineati di seguito.

Se non sei d’accordo dopo aver letto l’articolo, resterai della tua opinione, e nulla sarà cambiato per te. Puoi farci quello che vuoi con questa informazione. La mia responsabilità è di parlare quando la disinformazione aumenta parabolicamente, e sta viaggiando nel tempo rafforzandosi sempre di più..

Devi sapere, che poi è quello che ho sempre spiegato ai miei amici prima e  ai miei studenti in Blocksecrets™ è che quando Bitcoin è stato generato in questo mondo ha attratto tutti i tipi di individui, tre in particolare:

  1. Chi non sa nulla e specula
  2. Chi sa e specula
  3. Chi crede nella blockchain

Ma il minimo denominatore comune è che la maggior parte delle persone è insoddisfatta dello status quo del sistema economico che attualmente “possiede” le nostre vite, e cerca nuove soluzioni più efficienti che restituiscano effettivamente il potere alle persone, eliminando interventi di terze parti come le banche ed eliminando questo sistema fiduciario che non ha più nulla di fiduciario ma che si è trasformato in un sistema elitario.

I primi innovatori di Bitcoin nacquero per la rivoluzione globale che la blockchain poteva potenzialmente portare al mondo e ai suoi cittadini. Si trattava di immutabilità, registri pubblici, anonimato, smart contracts, esclusione di terze parti e banche, al fine di ridistribuire la ricchezza globale e riguadagnare la libertà finanziaria, la verità comprovata e l’indipendenza per tutta l’umanità.

Se ognuno diventa la propria banca senza che nessun intermediario abbia il controllo / potere sulle proprie risorse monetarie, questa è una vera libertà, almeno in senso monetario. Questo però è in netto contrasto con il sistema tradizionale che attualmente utilizziamo , e che già ci “impongono”da decenni, mentre le cose peggiorano sempre di più.

Sto parlando del sistema su cui si basa il mondo;

la più grande truffa della storia umana: la valuta Fiat basata sul debito.

Dato che Nixon ha sottratto al dollaro il gold standard, ossia il valore che dava alla moneta, vale la pena notare che il valore del dollaro e di altre valute Fiat è il valore esatto della carta su cui è stampato. Non è supportato da nulla, ma solo sulla fiducia che in realtà ha qualsiasi valore che viene usato dalla massa, il che funziona fino a quando tutti sono d’accordo su questo.

Può essere stampato a piacere, e la decisione di farlo avverrà a porte chiuse.

Nel frattempo, abbiamo un’inflazione che riduce il valore nominale comunque nel tempo. I soldi che hai in banca oggi stanno diventando più inutili ogni singolo giorno. “Ma ricevo un interesse positivo sul mio conto in banca!” Dicono alcuni.

Certo che lo ricevi, ottieni un interesse dell’1% sui tuoi risparmi, ma perdi il 3% a causa dell’inflazione, chi è il vincitore ora? (Suggerimento: non sei tu.)

L’ignoranza di come funziona il nostro sistema economico (su cui tra l’altro si basa tutta la nostra economia globale) è al di là della comprensione razionale, Henry Ford diceva :

Meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perché se lo capisse, credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione.

Se non capisci come funziona il nostro modello di base economico, come puoi costruire la tua vita basandolo su questo?

Non capire questo modello è come costruire una casa enorme su un terreno che non hai mai studiato in precedenza, solo per scoprire che l’hai costruita su sabbie mobili e anche tossiche successivamente. Sarà troppo tardi quando te ne renderai conto.

È TUA la responsabilità comprendere il sistema economico che il mondo utilizza oggi.

Questo è principalmente indirizzato ai Millenials, che sono gli unici che oggi possono cambiare questo paradigma.

So che la maggior parte dei baby boomer e degli anziani hanno accettato lo status quo come realtà, il che non è ancora pienamente avvenuto nelle giovani generazioni. Soprattutto quando si tratta della primissima generazione che è cresciuta con Internet, il che significa (almeno teoricamente) avere accesso a quasi tutte le informazioni accumulate dal genere umano.

Se tutti si rendessero conto all’improvviso della realtà falsa su cui il nostro sistema sta funzionando, ci sarebbe sangue per le strade, e rivolte in maniera quasi istantanea e in tutto il mondo.

Se vuoi continuare a dormire o pensare che io sia un complottista, fai pure e non leggere oltre, vai avanti così come ti hanno programmato e fai finta che io non ti abbia detto nulla finora. Ma non è l’obiettivo di questo post parlare su quante menzogne sia stato costruito questo mondo che oggi conosciamo meglio grazie alla rete (tanto demonizzata dal sistema che ne ha paura) e per ora mi concentrerò su Ripple e sulle bandiere rosse che porta con sé.

Ripple NON è una Criptovaluta!

E già qui, secondo me, ti ho spiazzato…Immagino te che dici, ma non è su coinmarketcap?

“Rilasciato nel 2012, Ripple è un sistema di regolamento lordo in tempo reale, rete di cambio valuta e rimesse di Ripple Labs. È anche chiamato il protocollo di transazione di ripple ed è basato su un protocollo Internet open source distribuito, un libro mastro del consenso e utilizza l’XRP nativo o “criptovaluta”. L’obiettivo di Ripple è creare un sistema che consenta “transazioni finanziarie globali sicure, immediate e quasi gratuite di qualsiasi dimensione senza addebiti”.
Al suo interno, Ripple si basa su un libro mastro pubblico condiviso che utilizza un processo di consenso che consente pagamenti, scambi e rimesse in un processo distribuito. ”

– Definizione di Wikipedia

Fin qui tutto bene. Ma questa non è la fine della storia.

In realtà Ripple (XRP) è un token elettronico, creato e supportato da una singola azienda:
Ripple Labs Inc. – un’azienda di transazioni monetarie globali.

Va notato che esiste una netta differenza tra le valute digitali come i token XRP , Bitcoin e Ripple.

Mentre Bitcoin è una criptovaluta effettiva e un deposito di valore, i token XRP sono essenzialmente supportati da valute tradizionali (Fiat), come se fossero dollari  o in un’altra forma.

XRP non è inteso per essere denaro in primo luogo, è un mezzo di scambio per il valore di transazione. Può essere visto come una giftcard o un token che può essere inviato in pochi secondi e riscattato per denaro fiat.

Quando Ripple Labs Inc ha avviato XRP nel 2012 ha “creato” 100 miliardi di token dal nulla.

Dei 100 miliardi creati, 20 miliardi di XRP sono stati mantenuti dai creatori, che erano anche i fondatori di Ripple Labs. I creatori hanno dato il restante 80% del totale a Ripple Labs che intendeva redistribuire i token rimanenti ai sostenitori dell’ecosistema, le banche in primis.

Tuttavia, Ripple Labs oggi possiede la grande maggioranza di XRP (oltre il 60% della fornitura). La loro unica decisione è quella di incassare il valore o di svalutare completamente il mercato allagandolo con XRP a basso costo.

 

Un’altra questione importante su cui riflettere:

è facile manipolare il mercato se un gruppo controlla il 60% della fornitura. E questo apre le porte per una manipolazione diffusa. Non sappiamo cosa facciano queste persone con questa valutazione elevata, ma a prescindere da questo, sei comunque in un sistema fiduciario e quindi alle dipendenze di una potente terza parte con obiettivi incerti.

Se il 100% viene “creato dal nulla” (come per la valuta FIAT) e con il 60% della fornitura totale in possesso dei creatori,e un altro 20/30% detenuto dalle Banche, un 10% non è sufficiente per determinarne il valore, la sconfitta o il successo del progetto (che di progetto ha ben poco)…

A differenza di Bitcoin, Ethereum, Litecoin e il 90% di tutte le blockchain di criptovaluta, Ripple è una blockchain relativamente chiusa.

Con un certo sforzo, gli utenti possono scaricare un portafoglio e trasferire Ripple su di esso, ma è necessario creare linee di fiducia con altre organizzazioni per ottenere l’accesso, oppure mantenerle sugli exchange.

In questo modo, non puoi semplicemente inviare denaro a chi vuoi, ma devi accettarlo come affidabile prima di consentire le transazioni. In altre parole, controllano i server che consentono le transazioni.

Non è questa la centralizzazione attuale fatta dalle banche con i bonifici?

Quando Bitcoin è stato originariamente creato, è stato progettato per essere un negozio di valore. Quando crei una transazione, invii un negozio di valore a un altro account (per il pagamento di beni e servizi). I minatori hanno creato precedentemente i nodi sulla rete per elaborare le transazioni e sono stati compensati con questa criptovaluta, tramite commissioni o premi minerari.

Non è così che funziona Ripple.

Ripple non ha mining o minatori di sorta. Invece, le transazioni sono alimentate attraverso una blockchain “centralizzata” per renderla più affidabile e veloce (così dicono, ma esistono anche le sidechain oppure sogno?).

L’XRP è stato estratto tutto in una volta dalla casa madre, con una maggioranza della criptovaluta detenuta da loro. Questa è fondamentalmente la pura definizione di centralizzazione:

Centralizzazione:

“La concentrazione del controllo di un’attività o organizzazione sotto un’unica autorità”
“La centralizzazione di tutto il potere finanziario nelle mani dei suoi leader”

Al contrario, una caratteristica distintiva di una criptovaluta, e probabilmente il suo fascino più accattivante, è la sua natura organica e mutabile; non è emesso da alcuna autorità centrale, rendendola teoricamente immune da interferenze o manipolazioni governative.

Più di ogni altra cosa, Ripple ricorda una piattaforma fintech che ha semplicemente combinato i migliori elementi della moneta fiat e della criptovaluta in blockchain.

Quindi dovrebbe essere considerato Digital Fiat, non una criptovaluta.

Vediamo ora il prezzo che paghi

Come affermato in precedenza, probabilmente pagherai un prezzo per i profitti realizzati tramite XRP.

Esaminiamoli assieme:

Investi la tua valuta Fiat o BTC in un gettone per il quale Ripple Labs non ha mai pagato un centesimo per crearla. Non è costato letteralmente nulla per creare i token che le persone comprano oggi a $ 0,56 al pezzo (a Gennaio valeva cirac 4 dollari). Il 100% dei token è stato creato dal nulla, mentre la maggior parte dell’offerta ha ancora il controllo di Ripple.

La rete è privatizzata, il che significa che non tutti possono partecipare ai sistemi, poiché i nodi affidabili sono “selezionati”, che è la definizione base di centralizzazione. Se pensiamo che, in realtà, stai acquistando un’aria priva di valore e rendi incredibili i creatori allo stesso tempo, sperando che qualcuno ti paghi di più per l’aria  che hai pagato tu stesso/a, siamo al massimo della presa per il culo.

Se sei arrivato/a qui allora voglio ancora dirti una cosa.

Non concentrarti solo sul fare soldi, c’è di più in questo “gioco” della Blockchain rispetto ai guadagni monetari. E mi rattrista profondamente vedere che la maggior parte non ha idea di cosa stia succedendo nel sottobosco della Blockchain. Nella mia analisi e comprensione soggettiva, Ripple è una trappola. (eccolo il complottista che è in me)

Ragioniamo ancora per un minuto …

se Ripple controlla i “nodi” e sono teoricamente in grado di negare transazioni specifiche, qual è la differenza rispetto al sistema Fiat tradizionale che stiamo attualmente utilizzando?

Non è altro che una valuta Fiat 3.0, la ri-creazione del vecchio sistema supportato dalla nuova tecnologia.

Stessa storia, solo un diverso travestimento. E mentre tutti si arricchiscono investendo su XRP, inconsciamente supporti questo sistema di truffa Fiat che è già stato utilizzato per decenni e che contribuisce attivamente a spingerlo su un nuovo livello digitale completamente nuovo.

Pensaci.

La Blockchain è una tecnologia completamente nuova, e nessuno è pienamente in grado di prevedere il suo impatto sull’umanità fra 50-100 anni .

Ci sono supposizioni, ma non c’è certezza.

La realtà è che possiamo usare questa tecnologia per la nostra liberazione collettiva, o finiremo in uno stato globale di sorveglianza, ancora controllato da un piccolo gruppo di individui ricchi e potenti.

Scegliamo cosa diventeremo, collettivamente.

Devi pensare che i nostri soldi sono il nostro voto. Scegliendo di investire in alcuni progetti blockchain, sosteniamo anche finanziariamente quelle idee che alla fine manifesteranno e plasmeranno il Nuovo Mondo.

Se vuoi supportare una versione migliorata della Fiat Scam, puoi farlo, ma ti chiedo di farlo almeno in modo consapevole in modo da poter capire l’impatto della tua decisione.

Tutti piantiamo il seme per il nostro futuro proprio qui e ora, individualmente e collettivamente. A tempo debito, il seme fiorirà o degenererà. Sta a noi decidere.

Voglio che tu capisca che questo articolo non è guidato dall’interesse personale. Non detengo alcun XRP, né desidero averne, anche se il suo valore arriverà ai livelli di Ether o BTC. Niente in questo articolo è offensivo o calunniante, riporto solo come funziona tecnicamente Ripple, ed è così come te l’ho spiegato.

Non pretendo di avere ragione al 100% su tutto ciò che riguarda Ripple, ma ho raccolto abbastanza indicazioni e bandiere rosse da non investire né raccomandare, perchè sono un purista della Blockchain in quanto concetto e sostanza da cui parte.

Questo articolo è puramente guidato dalla sensazione di essere responsabile di ciò che accade a noi e attorno a noi.

Anche per questo ho voluto creare un percorso sulla Blockchain, affinchè le persone possano essere libere e indipendenti anche nelle proprie scelte.

Tutto ciò per cui sono qui è osservare e assicurarmi che la transizione verso la New Age proceda senza intoppi. È anche la conseguenza logica dell’ignoranza attualmente intrattenuta nel mercato, in cui i numerosi partecipanti (specialmente i nuovi operatori del mercato) sono incredibilmente accecati dall’avidità mentre non discutono i fondamenti.

Alla fine non ho nulla da guadagnare pubblicando questo articolo, piuttosto il contrario. Probabilmente riceverò anche insulti. Nonostante i rischi evidenti, ammetto che Ripple è all’opposto della Blockchain.

Ma questo è il prezzo che pago, e lo faccio coscientemente, perché so che la ricompensa sarà la verità raccontata, che ha più valore di ogni guadagno monetario in primo luogo. La mia speranza è che la mia percezione soggettiva alla fine porti gli altri a interrogarsi e indagare da soli e modellare questo mondo in un posto migliore condividendo le loro intuizioni e verità soggettive con tutti quelli che vogliono ascoltare. Non si tratta di essere “giusti”. Si tratta di consapevolezza e decisione consapevole.

Un altro pensiero per concludere:

Se l’XRP è usato come mezzo di scambio ed è supportato dalla moneta “legale” Fiat, mentre la Criptovaluta è la copertura contro un possibile collasso finanziario globale della moneta legale, non c’è un evidente conflitto?

Se l’economia collassa, che è una questione di tempo, la valuta Fiat diventa comunque inutile giusto?

Che uso avremmo allora per un gettone che viene usato come mezzo di scambio tra le valute di Fiat quando le valute  Fiat moriranno?

O ancora meglio: se le valute Fiat crollassero, la fiducia nelle banche non si estinguerebbe completamente?

Non ci sarebbe un attacco gigantesco contro queste banche che renderebbe ancora più chiaro il modello economico che crea più debito del denaro per ripagarlo, pur mantenendo tutto nascosto al pubblico?

E non influisce negativamente su un sistema come Ripple che mira a rendere le banche ancora più efficienti nella distrazione della ricchezza dalla popolazione mondiale?

Mentre il mondo intero sprofonda in debito che non può essere ripagato, mentre il tuo reddito diminuisce costantemente e il tuo denaro diventa sempre più inutile ogni giorno, mentre le macchine da stampa FED e BCE si stanno surriscaldando, dai loro l’unica cosa che conta davvero quando si tratta di soldi, la  libertà nel futuro: il tuo prezioso Bitcoin o Ether.

Nella mia opinione soggettiva, sostenendo Ripple lavoriamo al contrario di ciò che stiamo cercando di ottenere in un mondo decentrato, per restituire il potere alle persone e per portarlo via ai banchieri, l’1% dell’1%, che controlla questo mondo.

Prendi solo un concetto da questo articolo

“Il denaro oggi è un voto. Decidi tu cosa crescerà e TU modellerai la faccia di questo mondo per la nuova era futura. Sii responsabile, sii cosciente. “

Conclusioni:

Ripple (XRP) è minato al 100%

Ripple detiene il 60% della fornitura

Ripple controlla quali nodi sono selezionati come” affidabili “per confermare le transazioni

Ripple  non ha pagato nulla per creare quei token che le persone acquistano così volentieri $ 0.56 + per pezzo e rendono così i creatori incredibilmente ricchi.

Chiamiamolo per quello che è, digital fiat 3.0, la versione rinnovata del sistema fiat tradizionale basato sul debito, sfruttato dall’ultima tecnologia, che alla fine non ha nulla a che fare con la criptovaluta.

Riflettici sopra usando le parole del signor Brandt

ripple-xrp

Quando si parla di Ripple, chiediti solo … Chi sono i pochi? E chi sono i molti?

Seguimi anche sul canale TELEGRAM – Pillole di Blocksecrets™

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

 

 

 

Comments

comments

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.