La Blockchain non ha bisogno di regolamenti

regolamentazioni-blockchain-sec-vienna

Le tecnologie blockchain sono utili nello sviluppo dell’industria moderna. Tuttavia, c’è ancora molta strada da fare per essere adottate in maniera massiva.

Uno dei motivi per cui gli sviluppi hanno rallentato a livello aziendale è a causa dell’incertezza normativa che circonda queste tecnologie. Mentre alcuni paesi cercano di migliorare il loro sviluppo, altri ostacolano la loro crescita libera.

Questa incertezza ha interessato i governi alla ricerca di un modo per regolare un terreno completamente nuovo e su cui non hanno una comprensione completa e indubbiamente nessun controllo.

Il vertice ANON Blockchain si sta svolgendo il 2 e 3 aprile nella città di Vienna, in Austria e uno degli eventi più rilevanti c’è stata proprio una tavola rotonda su “Il ruolo del governo nell’era della blockchain”.

Durante questa conferenza, tre esperti hanno discusso per 40 minuti la situazione attuale e futura delle tecnologie blockchain.

Ma si può discutere quanto si vuole e la cosa certa è che non abbiamo bisogno di regolamenti, non abbiamo bisogno di controllo del pensiero delle masse, la blockchain nasce per autoregolarsi e per essere decentralizzata e senza fiducia (data a 4 burocrati “eletti” dal popolo che fanno gli interessi dei pochi per opprimere il popolo)

Tuttavia, l’opinione più popolare è stata quella di Margarete Schramböck, ministro federale per gli affari digitali ed economici dell’Austria. Questo esperto politico nella gestione aziendale ha affermato che, dal suo punto di vista, le norme sulle tecnologie blockchain non sono necessarie almeno inizialmente:

“Non abbiamo bisogno di regole per Blockchain poiché non regoliamo anche tecnologie come machine learning o C ++”

Sebbene vi sia un accordo sulla necessità di regolamentare le attività relative alle criptovalute al fine di evitare reati quali la frode, l’evasione fiscale e il riciclaggio di denaro, la tecnologia sottostante non richiede tali controlli, anche perchè nel sistema tradizionale non si è mica debellato il riciclaggio o l’0evasione fiscale, e parliamo di un sistema che ha più di 100 anni, anzi diciamo che si è evoluto il sistema per riciclare e frodare e di certo non con la blockchain.

Un altro illustre che si è espresso sul caso Blockchain è il commissario della SEC, Hester Peirce, che ha spiegato che regolamentazioni eccessive potrebbero complicare lo sviluppo delle imprese e delle industrie emergenti.

L’Europa ha una forte tendenza a sovraregolare ed è anche per questo che non ci sono aziende europee tra le prime 10 a livello mondiale

Più in generale, l’interpretazione e l’applicazione da parte della Commissione della norma statutaria invia un forte segnale che l’innovazione non è gradita nei nostri mercati, un segnale che può avere effetti ben oltre il destino degli ETF bitcoin .

L’uso delle tecnologie blockchain è solo che positivo per l’economia.

A livello di politica e governo, l’uso dei DLT può aiutare a ridurre la burocrazia, la corruzione e il trasferimento di informazioni tra le parti interessate, ma è vero può anche detronizzare i colletti bianchi, le banche e tutti i comitati di affari che girano dietro ad ogni stato o Governo, ed è forse questo quello che fa più paura.

La blockchain nasce per ristabilire equilibrio ed equità e nasce soprattutto per salvare il salvabile in un’ epoca dove la ricerca della crescita economica ha lasciato indietro miliardi di persone.

La tecnologia è come il mare non gliene frega un tubo se non sai nuotare e se la tecnologia è nelle mani giuste (della maggioranza) allora la rivoluzione cambierà i paradigmi sociali, economici e geopolitici.

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

Comments

comments

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.