La Blockchain non può essere fermata a questo punto cosa fare?

blockchain-bitcoin-banche-

40 banche centrali considerano l’implementazione della Blockchain

La blockchain sembra girare bene e senza intoppi, le aziende si stanno affacciando a questo settore con interesse ma anche perchè non c’è più tempo, e come è stato reso noto dal Forum Economico Mondiale, oltre 40 banche centrali di tutto il mondo stanno prendendo in considerazione l’implementazione della tecnologia blockchain e / o l’emissione di proprie valute digitali.

La Blockchain non è la panacea per tutti i mali e se non la conosci ti distrugge!

Il rapporto, che esamina il modo in cui le banche centrali stanno esplorando la tecnologia blockchain, fa riferimento a un rapporto del gennaio 2019 della Bank of International Settlements (BRI) e rileva come queste 40 banche esaminino le applicazioni della tecnologia blockchain per il miglioramento dei tempi di pagamento , efficienza generale e sicurezza.

Sono citate varie banche e il grado in cui hanno attuato iniziative blockchain, tra cui la Bank of France, che ha completamente implementato la tecnologia blockchain.

Altri non sono così avanti in questo momento, anche se dal rapporto sembra che diverse banche abbiano condotto ricerche pesanti e stanno eseguendo programmi pilota per perfezionare la tecnologia in modo tale che si adatti alle loro esigenze in modo più appropriato.

La Banca d’Inghilterra, la Banca del Canada e l’Autorità monetaria di Singapore (MAS) hanno approfondito di più sullo spazio, rispetto alle controparti delle banche centrali di altre nazioni.

E l’ Inghilterra si trova in un vero cambiamento epocale, infatti Theresa May e il parlamento britannico sono a 9 giorni dal decidere il destino del paese in merito alla Brexit, una decisione che potrebbe avere risultati diffusi e di grande impatto per il prezzo del Bitcoin!

Anche le banche centrali delle nazioni, dalla Lituania ai Caraibi, stanno facendo progressi. Il rapporto rileva che la Banca Centrale di Lituania intende emettere una moneta da collezione digitale per testare la tecnologia in un ambiente controllato in tempo reale, mentre la Banca centrale dei Caraibi orientali desidera testare una valuta digitale dei Caraibi orientali per promuovere la crescita economica.

Importanti sono anche i dieci casi d’uso in cui le banche considerano la maggior parte delle applicazioni, tra cui le valute delle banche centrali all’ingrosso e al dettaglio, la gestione KYC e AML, lo scambio di informazioni e condivisione dei dati, gli identificatori del credito clienti e gli accordi interbancari.

Certamente ci sono molte sfide e le banche devono affrontare diverse questioni quando si considera l’implementazione della tecnologia emergente.

E questa potrebbe essere una notizia Mainstream positiva, non credi?

IL TITOLONE LO VEDO GIÀ: Le banche Adottano la Blockchain! Da domani transazioni più sicure, veloci, visibili e altamente tecnologiche…

Ma a mio avviso invece è una notizia a doppio taglio che può farci capire due cose:

  1. Hanno paura di sparire
  2. Stanno iniziando ad attuare il piano B

L’anonimato delle transazioni, la disponibilità ai clienti e i limiti del volume di transazioni e account sono alcuni dei punti critici citati nel rapporto e che non piacciono alle banche e ai governi…..troppa libertà.

Nei prossimi quattro anni dovremmo aspettarci di vedere molte banche centrali decidere se utilizzare le tecnologie blockchain e ledger distribuite per migliorare i loro processi e il loro benessere economico, ma soprattutto cercando di convincere più gente possibile che Bitcoin e la Blockchain decentralizzata non sarà sicura per nessuno!

Data l’importanza sistemica dei processi delle banche centrali e la relativa immaturità della tecnologia blockchain (o la loro immaturità nel comprenderla), le banche devono considerare attentamente tutti i rischi noti e sconosciuti per l’implementazione.

In generale, il rapporto ha una visione positiva dei vantaggi dell’utilizzo di Distributed Ledger Technologies (DLT), sebbene noti che ci sono dei rischi dato che la tecnologia è ancora nelle prime fasi di sviluppo o rischi personali?

Ma le banche useranno la Blockchain?

Si, e la centralizzeranno, perchè è un modo molto potente per prendere ancora più controllo e non sparire definitivamente, ma secondo te una banca, per definizione CENTRALIZZATA, potrebbe decentralizzare il suo potere economico?

Assolutamente no.

E le banche lo sanno già che è un rischio che si diffonda l’idea che BTC e la Blockchain decentralizzata sia un bel punto di partenza per ristabilire equilibrio economico mondiale e riportare equità nel mondo e mandare a spigolare gli intermediari come le Banche.

Quindi se un nemico non puoi ucciderlo devi far finta di accettarlo, prendere la tecnologia blockchain, sulla quale per ora c’è molta confusione data dalla speculazione, creare la propria Cryptovaluta, mettere il MARCHIO BLOCKCHAIN come sinonimo di sicurezza e libertà e accelerare un processo di adozione di un’ ulteriore valuta bancaria senza valore, che metterà ancora più le catene alle braccia delle persone, che non si renderanno conto di nulla, a meno che…

Si studi e si capisca che la Blockchain non è la soluzione a tutti i problemi del mondo sicuramente, ma che deve essere assolutamente decentralizzata e non centralizzata e controllata sempre dagli stessi attori che hanno fatto più danni della grandine, e sta a noi a quel punto scegliere consapevolmente cosa seguire e cosa abbandonare definitivamente, perchè non abbiamo bisogno di regolatori, di controllori e soprattutto di detentori della nostra libertà finanziaria ed economica.

Quindi chi colpirà questo meteorite che si sta per abbattere sul mondo?

Non lo so per certo ma stavolta si ha la possibilità davvero di essere noi i registi di questo evento e direzionare il meteorite dove vogliamo, dipende da noi quindi….

Studia e Decentralizzati!

Impegno per la trasparenza: l'autore di questo articolo ha investito e / o ha un interesse in uno o più beni discussi in questo post. Lorenzograssia.com non avalla alcun progetto o risorsa che potrebbe essere menzionata o collegata in questo articolo. Ti preghiamo di tenerne conto quando valuti il contenuto di questo articolo.
Disclaimer: le opinioni sono esclusivamente personali. Nessuna delle informazioni che si leggono sul lorenzograssia.com deve essere presa come consiglio di investimento, né lorenzograssia.com approva alcun progetto che possa essere menzionato o collegato in questo articolo. Comprare e scambiare criptovalute dovrebbe essere considerato un'attività ad alto rischio. Ti preghiamo di fare la tua dovuta diligence prima di intraprendere qualsiasi azione relativa ai contenuti di questo articolo. Infine, lorenzograssia.com non si assume alcuna responsabilità in caso di perdita di denaro nel commercio di criptovalute.

Comments

comments

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


CAPTCHA
Change the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.